Un libro di storie e aneddoti con la prefazione di Bebe Vio per Castelsantangelo

2' di lettura 18/04/2018 - I piccoli comuni italiani insieme. Per non tremare di fronte alla paura del terremoto. Per fare un gesto concreto per aiutare chi è in difficoltà. Per testimoniare che, proprio insieme, ricostruire è possibile.

E’ questo il senso dell’iniziativa che unirà Macerata, Castelsantangelo sul Nera, Romentino (Novara) e Rivarolo Mantovano (Mantova).

“E vissero… sconfitti e vincenti”, ecco il titolo di un libro fatto di storie, aneddoti, racconti e fantasie che unisce tutte queste realtà d’Italia. Un libro che ha coinvolto tante penne e voci del giornalismo sportivo italiano. Per la prima volta insieme. Tutti in nome della solidarietà e dell’etica sportiva. Un libro i cui proventi sono destinati alla ricostruzione della comunità di Castelsantangelo sul Nera, piccolo centro del Maceratese tra i più colpiti dallo sciame sismico che dal 2016 fino ad ancor oggi sta martoriando il Centro Italia.

Grazie alla collaborazione tra le diverse amministrazioni comunali e la Pindaro eventi, il volume vedrà nei prossimi giorni una doppia presentazione: giovedi 19 aprile alle ore 21 presso il Centro Culturale Pio Rocchetta – via Donati 26 a Romentino e venerdi 20 aprile alle 21 presso la biblioteca Sanguanini di Rivarolo Mantovano.

Ventidue gli autori e i giornalisti di fama nazionale che hanno aderito al progetto. Diciannove invece i racconti, di cui molti inediti. Il terreno fertile su cui è nato il libro è un’idea che arriva da Overtime Festival (il festival di letteratura e sport che si tiene ogni anno a Macerata, organizzato proprio da Pindaro Eventi), e ha visto coinvolti oltre venti giornalisti. Tutti uniti, nel segno della solidarietà e dell’etica sportiva.

La prefazione è di Bebe Vio. Ed è una rivelazione. Scrive Bebe: "Non è stato un oro, ma per me ha un valore maggiore: il bronzo che ho vinto con le mie compagne di Nazionale, Loredana Trigilia e Andrea Mogos. Perché quello lo abbiamo raggiunto insieme".

E’ in quest’ultima parola - insieme - che va cercato il senso di "E vissero…sconfitti e vincenti". E anche contenti. Per aver fatto qualcosa di utile.


   

dagli Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2018 alle 18:16 sul giornale del 19 aprile 2018 - 355 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelsantangelo sul nera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aTJY





logoEV
logoEV


Cookie Policy