Il Matelica vince e torna primo in classifica

2' di lettura 29/04/2018 - Il Matelica torna capolista grazie alla vittoria sul San Marino e la contemporanea sconfitta della Vis Pesaro.

A una giornata dal termine questi novanta minuti rivoluzionano di nuovo la vetta della classifica consegnando al Matelica la possibilità di promozione diretta in serie C (Matelica primo con 71 punti, Vis Pesaro secondo a quota 70). Sarà la trasferta ad Avezzano di domenica prossima a fornire l'ultima risposta.

Per quanto riguarda il match si parte a ritmi blandi, ma al 19' è Kyeremateng, preferito a Magrassi, a sbloccare l'incontro. Cross di De Gregorio, deviazione del difensore e Fall che respinge come può: arriva il piede dell'attaccante matelicese ed è 1 a 0. Al 37' il pareggio. Tiro dai 30 metri di Ciurlanti e palla sotto il sette con Kerezovic incredulo. E' 1 a 1 e rimarrà tale anche nel momento del ritorno negli spogliatoi.

Nella ripresa parte bene il San Marino, ma alla prima vera occasione utile il Matelica torna in vantaggio. Cross su calcio d'angolo di Tonelli e testa di Messina: 2 a 1. A seguire clamorosa chance per gli ospiti con Ceccarelli, che riceve tutto solo davanti a Kerezovic e spara altissimo in maniera quasi goffa. Ci riprova anche Conti, qualche minuto più tardi, con un tiro dalla lunga distanza che termina di poco alto. Nel finale rosso diretto a Magrassi per una presunta gomitata a un difensore durante la corsa e miracolo di Kerezovic che si allunga parando il tiro di Ceccarelli altrimenti destinato a entrare.

Nel frattempo la Vis Pesaro subiva il 2 a 1 in casa contro il Campobasso, riportando anche le espulsioni dei difensori centrali Cacioli e Radi. Una brutta domenica per i pesaresi che hanno la possibilità di rifarsi domenica prossima a Castelfidardo. Sarà il Matelica però ad avere il vantaggio di potersi scegliere quale futuro avere. Sarà molto dura ad Avezzano, ma con una vittoria si vola in serie C.

MATELICA – SAN MARINO 2 - 1

MATELICA (4-2-3-1): Kerezovic; Brentan, Gilardi, Messina, De Gregorio (25’ st Riccio); Lo Sicco, Callegaro; Angelilli (13’ st Tonelli), Gabbianelli (43’ st Gerevini), D’Appolonia (27’ st Malagò); Kyeremateng (17’ st Magrassi). (A disp.: Demalija, Dano, Lillo, Arapi) All. Tiozzo

SAN MARINO (4-3-3): Fall; Ceccarelli, Cevoli (45’ st Mingucci), Di Maio, Ciurlanti; Conti (40’ st Rsasa), Miglietta, Gadda; Zeqiri (23’ st Guidi), Nappello, Bardeggia (36’ st Longobardi). (A disp.: Donini, Moretti, Evaristi, Tomassini, Tamagnini) All. Medri

Arbitro: Perenzoni di Rovereto

Ammoniti: 14’ Callegaro, 25’ Napello, 18’ st Ciurlanti, 33’ st Ceccarelli, 35’ Brentan. Espulso al 46’ st Magrassi

Reti: 19’ Kyeremateng, 37’ Ciurlanti, 17’ st Messina






Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2018 alle 17:37 sul giornale del 30 aprile 2018 - 1745 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, articolo, matelica - san marino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aT4R





logoEV
logoEV


Cookie Policy