San Severino Blues per Terroir Marche

2' di lettura 17/05/2018 - Prima dell’estate un concerto straordinario di San Severino Blues per Terroir Marche, festival del vino biologico che si tiene in centro storico a Macerata sabato 19 e domenica 20 maggio.

Biologico vuol dire naturale. Naturale è l’incontro di due linguaggi universali, quello della musica e quello del vino. Naturale è l’incontro fra radici, quella della vite e quella del blues, e appunto il blues rurale, in chiave rock, sarà suonato dal duo SuperDownHome sabato sera alle 20 nel Cortile di palazzo Conventati, a fianco alla Fiera di Terroir Marche che si tiene agli Antichi Forni in piaggia della Torre. SuperDownHome nasce nel 2016 da due musicisti bresciani: Henry Sauda, già cantante e chitarrista dei Granny Says e degli Scotch, e Beppe Facchetti, già batterista con Elizabeth Lee’s Cozmic Combo, Louisiana Red, Rudy Rotta e Slick Steve & The Gangsters.

Armati di strumenti vintage e artigianali, cigar box, diddley bow, lap steel, cassa, rullante, low-boy e crash, propongono la tradizione del blues rurale, proiettata verso spazi personali e contaminati da rock’n’roll, country, folk e punk. Le loro canzoni vivono di sottrazione, come la loro strumentazione minima indispensabile, ma il sound del duo e la voce di Sauda le rendono potenti e coinvolgenti. Nel 2017 hanno tenuto parecchi concerti, partecipato a diversi festival, con aperture di prestigio a Doyle Bramhall Jr e Andy J Forest, e hanno pubblicato il primo EP. In quattro brani autografi e una cover di “Shake Your Money Maker” di Elmore James hanno creano un rock blues viscerale, terroso, ispirato da maestri riconosciuti come Seasick Steve e Scott H. Biram, giustamente omaggiati durante i live, ma anche da certi Black Keys. Presentano il nuovo disco “Twenty-Four Days”, in cui figura su due brani il contributo del grande Popa Chubby, per il quale hanno aperto tutte le date italiane del recente tour di febbraio 2018.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2018 alle 15:08 sul giornale del 18 maggio 2018 - 270 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino blues

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aUEE





logoEV
logoEV


Cookie Policy