Arisa si presenta a Castelraimondo: "Amo le Marche, essere qui è un piacere"

1' di lettura 18/05/2018 - “Amo le Marche. La natura di questi luoghi mi libera e mi fa lavorare al meglio per il mio spettacolo. "

"Essere qui, in un Comune terremotato, è un ulteriore motivo di orgoglio e di piacere: questo è il nostro lavoro, donare alla gente qualche ora per dimenticare i problemi della vita quotidiana, e sapere di farlo per una comunità ferita dal dramma del terremoto, assume un significato profondo. Dovrebbe essere uno slancio che viene da tutti coloro che fanno questo lavoro, mettere il dono che abbiamo ricevuto a servizio della gente”.

Venerdì mattina, alla Relais Borgo Lanciano, l'incontro di Arisa con i giornalisti per presentare la data zero del suo tour, in programma domani, sabato 19, alle 21,30 al Palazzetto dello Sport di Castelraimondo. A portare il saluto della cittadinanza l'assessore alla cultura e turismo, Elisabetta Torregiani, che ha ringraziato l'artista per la sua presenza e vicinanza nei luoghi colpiti dal sisma: una data zero che saprà donare un momento di spensieratezza alla popolazione, in quella che si riconferma essere una location ideale per ospitare gli artisti in partenza con i tour. I biglietti sono ancora in vendita, presso le tre Tabaccherie di Castelraimondo e sul circuito ciaoticket. Inoltre, sabato, il botteghino sarà aperto dalle ore 18 al palazzetto dello sport (biglietto unico 17 euro).


da Comunicamonti
Comunicazione e formazione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2018 alle 17:02 sul giornale del 19 maggio 2018 - 940 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, castelraimondo, arisa, comunicamonti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aUHu





logoEV
logoEV