Struttura donata dall'Ada a Camerino: "Affrontati tutti i passaggi previsti dalla legge"

1' di lettura 25/05/2018 - Se quanto affermato fosse vero (leggi), si tratterebbe di un fatto oggettivamente grave, perché esistono due delibere comunali congiuntamente alla sigla di un protocollo d'intesa con il Comune stesso.

La Federazione Nazionale ADA ha osservato tutte le procedure nella massima trasparenza e velocità, realizzando in tre mesi la costruzione, malgrado i tempi della burocrazia.

Abbiamo affrontato tutti i passaggi previsti dalla legge con il Genio Civile, le spese notarili, l'accatastamento e le procedure relative all'agibilità nell'esclusivo interesse dei cittadini di Camerino e della zona limitrofa. Siamo pronti a qualsiasi forma di confronto pubblico con i consiglieri comunali e soprattutto con i cittadini e le associazioni che insistono sul territorio, le istituzioni e l'Università, per mettere la parola fine a tutta la vicenda e avviare le attività del centro sociale, consapevoli di avere agito in nome della solidarietà e pronti ad affrontare tutte le necessità per raggiungere tutti gli obiettivi di utilità sociale per il territorio distrutto dal sisma.


da ADA - Associazione per i Diritti degli Anziani





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2018 alle 17:59 sul giornale del 26 maggio 2018 - 802 letture

In questo articolo si parla di anziani, politica, camerino, diritti, circoli, assistenza agli anziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aUXc





logoEV
logoEV