Il tenore sarnanese Riccardo Massi sul palco a Buenos Aires

1' di lettura 29/05/2018 - Il 29 maggio 2018 Riccardo Massi debutta al Teatro Colón di Buenos Aires nel ruolo di Radamès in Aida, in un allestimento con concezione scenica e disegno scene di Roberto Oswald diretto dal Maestro Carlos Vieu, la prima di una serie di quattro recite che si concluderanno il 5 giugno 2018, condividendo il palcoscenico con Latonia Moore nel ruolo eponimo, Nadia Krasteva in quello di Amneris, Mark Rucker in quello di Amonasro e Roberto Scandiuzzi nelle vesti di Ramfis.

“È per me un onore debuttare al Teatro Colón, uno dei teatri d'opera più prestigiosi del mondo, sul cui palcoscenico sono passati i più grandi cantanti del passato e del presente.”, afferma il tenore marchigiano. “Sono inoltre felicissimo di debuttare qui con uno dei miei ruoli preferiti, Radamès, che mi ha portato in molti teatri internazionali, fra cui il Metropolitan Opera di New York in cui ho debuttato proprio in questa parte. Radamès è un ruolo indubbiamente impegnativo ma scritto molto bene per il tenore: l'aria ”Celeste Aida” è una bella prova da affrontare, subito all’inizio dell’opera, ma la linea di canto di Giuseppe Verdi è così magnifica che ripaga di tutto.”

Dopo questa Aida a Buenos Aires, gli impegni di Riccardo Massi per le stagioni 2017/18 e 2018/19 includono Radamès in Aida per Opera Australia a Sydney, il debutto nel ruolo di Gabriele Adorno in Simon Boccanegra all'Opéra di Marsiglia, Pinkerton in Madama Butterfly al National Theatre di Mannheim e alla Bayerische Staatsoper di Monaco, Cavaradossi in Tosca alla Washington National Opera e alla Semperoper di Dresda, e Pollione in Norma alla Bayerische Staatsoper di Monaco.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2018 alle 11:35 sul giornale del 30 maggio 2018 - 287 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, sarnano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aU3T