San Severino: solidarietà "a spicchi" dal basket bolognese

1' di lettura 06/07/2018 - Una vittoria di tutti con un grande abbraccio finale e la consegna di aiuti che saranno spesi per l’acquisto di attrezzature sportive per chi pratica la pallacanestro nelle palestre comunali settempedane ma anche di nuovi giochi destinati agli asili cittadini.

E’ finita così la partita della solidarietà ospitata in occasione del Playground Giardini Margherita che si è svolto a Bologna nei giorni scorsi e che ha coinvolto, in una vera e propria gara di solidarietà, anche la Società Amatori Basket e l’assessorato allo Sport del Comune di San Severino Marche.

A scendere in campo sono stati la squadra dei giornalisti “Bar Via Veneto” di Bologna, capitanati da Simone Motola, e gli All Star Couponlus, con l’ex capitano della Fortitudo, Claudio Pilutti, e il fondatore, Nicola Turrini. Con loro pure l’assessore allo Sport del Comune di Bologna, Matteo Lepore. Sugli spalti, invece, anche la Scuola di Tifo e La Giornata Tipo. Presenti all’evento il direttore sportivo della Amatori Basket, Guido Grillo, e l’assessore comunale allo Sport, Paolo Paoloni, che sottolinea: “E’ un bel gesto quello che ha visto scendere in campo le formazioni bolognesi. Non smetteremo mai di ringraziare dirigenti e giocatori per la vicinanza mostrata dopo il terremoto. Stanno organizzando anche altre iniziative ed hanno deciso di donare anche alcuni giochi per le nostre scuole dell’infanzia – prosegue Paoloni che aggiunge – A settembre, in occasione del ritorno dei nostri alunni in classe, faremo festa a San Severino Marche per la consegna delle nuove attrezzature”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2018 alle 15:31 sul giornale del 07 luglio 2018 - 229 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWlw





logoEV