Dalla Carolina del Sud al San Severino Blues Festival

1' di lettura 14/07/2018 - La black music invade la piazza di Pollenza con il funk e rhythm’n’blues della super band Soul Fire.

Soul Fire è una band americana della Carolina del Sud (USA) da anni attiva nel circuito americano. Nella loro carriera musicale ha attraversato generi musicali quali R&B, soul, funk, jazz, pop, gospel. I Soul Fire sono una delle band più innovative e intriganti che ha avuto successo nello stato, un settetto all black che da Charleston ha viaggiato in tutto il mondo, incluso Asia, Africa, Nord America, Sud America ed Europa.

La band è composta da Michael Brown voce e organo hammond, Angela Perry voce solista, Kanika Moore voce solista, Lavonta Green direttore musicale, basso e voce, Stephen Washington, tastiere e voce, James Rollerson batteria, D'Jawaun Digss chitarra. Il leader, Michael Brown, lo si ricorda come direttore del South Carolina Mass Choir in un indimenticabile concerto gospel al Feronia di San Severino Marche tre anni fa. La super band Soul Fire arriva per prima volta in Italia a ripercorre in maniera personale la storia della musica soul, rhythm’n’blues e funky degli anni 60/70, con un sound travolgente al servizio di voci eccezionali cresciute a pane e gospel.

Un viaggio musicale nel favoloso mondo Motown e Stax. Uno show composto da brani di grandi artisti come James Brown, Temptations, Same & Dave, Aretha Franklin, Ray Charles, Same Cook, uniti ad altre song originali che spaziano nel gospel, pop, latin e profonda Africa. La piazza di Polenza sarà invasa dall’energia di una band, vera e propria macchina da guerra della black music, per ballare sotto le stelle.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2018 alle 12:31 sul giornale del 16 luglio 2018 - 256 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, san severino blues

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWBh





logoEV