Asta d'arte per aiutare Visso

Visso 1' di lettura 26/07/2018 - Un gigantesco gatto di lana è apparso a Visso.

Dalle imponenti dimensioni di 10 per 4 metri, “L’Ascensione del Gatto” è un arazzo creato dall’artista maceratese Ugo NooZ Torresi in occasione del Recanati Art Festival 2017. L’imponente opera è uno dei più grandi esempi di fiber art in Europa. Originariamente collocato sulla torre civica, nella piazza principale della cittadina leopardiana, oggi è esposto nei pressi del laghetto di Visso, sulla strada che porta a Castelsantangelo sul Nera, nel cuore delle terre ferite dal terribile sisma del 2016, che ha sconvolto una delle zone più suggestive dell’Italia centrale.

Il ‘grosso gattone’, ispirato all’annunciazione di Lorenzo Lotto, sintetizza ed esorcizza la superstizione sui gatti, che parte dai secoli bui e giunge ai giorni nostri, in questi tempi apparentemente modernissimi che conservano ancora quel sapore acre di nuovo medioevo culturale. L’Ascensione del Gatto, il cui ricavato verrà interamente donato pro-Visso, guida un asta aperta al pubblico che vanta di diverse opere realizzate durante due giorni di live painting al Recanati Art Festival 2018 dagli artisti: Martina Basconi – Federico Bruglia – Cristina Corradini – Nikolò Habilaj – Hisako Mori – NooZ – Andrea Silicati.

L’asta si svolgerà domenica 29 luglio alle ore 17.00 all’interno dell’evento organizzato da Vissosteniamo, “la Magia dei Sibillini”, presso i Giardini della Pesa a Visso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2018 alle 13:24 sul giornale del 27 luglio 2018 - 416 letture

In questo articolo si parla di visso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWZa





logoEV
logoEV