Tre persone sospette a Caldarola espulse dal cratere sismico

Carabinieri 1' di lettura 30/07/2018 - In giro per il centro storico di Caldarola e beccati dai carabinieri in servizio per evitare atti di sciacallaggio.

Si tratta di tre rom residenti in Umbria e già noti alle forze dell'ordine per diversi reati contro il patrimonio. Due di loro, tra l'altro, si erano già "guadagnati" un foglio di via sempre perché erano stato sorpresi nella zona rossa di Caldarola. Ora per tutti è tre è scattata l'espulsione da tutti i comuni del cratere sismico.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2018 alle 09:59 sul giornale del 31 luglio 2018 - 1822 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, caldarola, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aW6x





logoEV