Da Masterchef a Camerino: Simone Scipioni cucina per Unicam

3' di lettura 15/11/2018 - Auditorium Benedetto XIII di Camerino gremito ieri sera con oltre 500 persone ad assistere alla lezione speciale che ha visto docente d’eccezione Simone Scipioni, giovane vincitore dell’edizione 2018 di MasterChef.

Un appuntamento diverso dalle consuete lezioni per gli studenti del nuovo corso di laurea in Scienze Gastronomiche, cha ha già registrato un grande successo raggiungendo oltre 120 matricole, ma anche un’occasione speciale per i tanti studenti e la cittadinanza che hanno partecipato all’incontro. A guidare il pubblico nell’inebriante ed emozionante percorso di sapori è stato Maurizio Socci, presentatore e giornalista di ÈTV Marche, che ha chiamato sul palco per i saluti, prima di lasciare la ribalta a Simone Scipioni, il Rettore Unicam Claudio Pettinari, il Sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, il Responsabile del Corso di laurea in Scienze Gastronomiche Gianni Sagratini, il delegato dell’Accademia della Cucina Italiana, sezione di Macerata Ugo Bellesi.

È salito poi sul palco il giovane chef, che ha preso il suo posto davanti ai fornelli ed ha preparato due ricette da lui ideate, utilizzando i prodotti tipici del nostro territorio messi a disposizione direttamente dai produttori, che hanno anche partecipato alla serata. L’evento è stato infatti promosso dal Corso di Laurea Unicam in Scienze Gastronomiche in collaborazione con importanti aziende del settore agroalimentare del territorio, che hanno tra l’altro anche preso parte al comitato di indirizzo per l’istituzione del corso di laurea stesso. Le aziende coinvolte: Pasta di Camerino, Antica Gastronomia, Giardino delle farfalle, Rossi Trote, Cantine Belisario, Esseoquattro, Nuova Simonelli, Distilleria Varnelli, Fertitecnica, Mela Monti Sibillini, Sabelli, Frantoio Piceno, Fileni, Francucci, oltre che la ditta Stacchiotti &Ricciardi che ha supportato l’evento ed ha messo a disposizione la cucina mobile.

“Abbiamo fortemente voluto questo evento come lancio del corso di laurea in Scienze gastronomiche – ha sottolineato il prof. Sagratini – uno show cooking che mi piace definire “accademico”, dal momento che i prodotti sono forniti da aziende che da anni collaborano con il nostro Ateneo e proprio per questo ne ringrazio i rappresentanti per aver voluto partecipare a questa iniziativa”. Nel corso della preparazione delle pietanze, Simone Scipione ha illustrato con interessanti particolari e con estrema semplicità ciò che stava eseguendo con maestria e con estro creativo, facendo esaltare al meglio i sapori dei diversi prodotti utilizzati.

“Una bellissima esperienza per me – ha detto Simone Scipioni – quella di stasera, anche per aver potuto creare queste due nuove ricette con eccellenti prodotti. La passione per la cucina è nata insieme a me, l’ho avuta fin da bambino e poi ho iniziato un percorso più serio fino a farla diventare oggi un vero e proprio lavoro”.

Fondamentale è stato anche il ruolo degli studenti degli istituti alberghieri di Cingoli, Loreto, Porto Sant'Elpidio, San Benedetto del Tronto, che hanno aiutato lo chef sia nel servizio in sala che nella preparazione delle pietanze.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2018 alle 13:25 sul giornale del 16 novembre 2018 - 506 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, Unicam

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1pF





logoEV
logoEV