Blauckout causa neve a San Severino: lavoro senza sosta del personale Assem

neve pesaro 1' di lettura 18/12/2018 - Insieme all’emergenza maltempo sta rientrando, grazie al lavoro senza soste da parte del personale della municipalizzata Assem Spa, anche l’allarme blackout che per diverse ore ha provocato la disalimentazione dell’energia elettrica in numerose zone del territorio settempedano a causa della violenta nevicata cui si è aggiunta pure la caduta di rami e alberi sulla linea di distribuzione.

A ciò si sono sommate poi ripetute interruzioni dell’alimentazione in alta tensione, fino alla cabina primaria di Colotto, per numerosi guasti il più grave dei quali registratosi nei pressi di Belforte del Chienti. Gran parte del centro abitato ha visto la riattivazione della fornitura di energia elettrica circa dopo dodici ore ma in alcune aree periferiche come Agello, Castel San Pietro, Chigiano, Collicelli, Corsciano, Elcito, Isola, Palazzata, Serripola, Sant’Elena, Ugliano, zona del Santuario di San Pacifico e Uvagliolo alto si sta ancora lavorando per il ritorno completo alla normalità. Vista l’estensione dei guasti e le condizioni climatiche che non hanno certo aiutato almeno fino alla serata di ieri, i tecnici e gli operai dell’Assem hanno preferito fare ricorso a veri e propri bypass al fine di alimentare più zone possibili.

Alcune utenze isolate potranno subire ancora piccoli disagi come modesti disagi si sono registrati in poche aree periferiche pure per la fornitura di acqua ma l’Assem è intervenuta con dei generatori per riattivare le pompe.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2018 alle 16:03 sul giornale del 19 dicembre 2018 - 487 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, neve pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a2BC





logoEV
logoEV