Con le ciaspole nella pineta innevata di Frontignano

1' di lettura 28/01/2019 - Anche domenica 27 gennaio 2019, accompagnati dalle Guide Professioniste Associate a AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) del Camoscio dei Sibillini Trekking, nonostante il meteo a tratti molto avverso con vento forte e pioviggine, è stata fatta una splendida escursione con le ciaspole fra le nevi dell’immensa pineta di Frontignano di Ussita.

Abbiamo percorso i sentieri che ha gestito finché in attività l’Hotel Domus, sentieri che con panchine e pineta innevata ci hanno regalato scorci dal sapore finlandese. Inoltre abbiamo seguito le orme e segni di picchi, volpi, scoiattoli, lepri, caprioli, cinghiali, camosci e cervi nella neve, tutti animali che abitano in inverno questa splendida pineta di origine artificiale dove convivono pini neri, abeti bianchi, pini silvestri e larici alpini oltre che splendidi esemplari autoctoni di faggio che stanno riprendendosi i lori naturali spazi.


   

da Simone Gatto
Il Camoscio dei Sibillini







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2019 alle 14:22 sul giornale del 29 gennaio 2019 - 474 letture

In questo articolo si parla di attualità, sibillini, frontignano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/a3HM