Corsa alla Spada: si dimette la presidente Gentili

3' di lettura 02/04/2019 - Clamorosa svolta all'interno del comitato dell’associazione Corsa alla spada e Palio di Camerino.

A circa un mese e mezzo dall'inizio del programma, la rievocazione storica non avrebbe più il proprio presidente.

Sandra Gentili, che era al vertice dell’associazione sembrerebbe aver presentato infatti e proprie dimissioni e lo ha fatto l’altra sera dopo un infuocato incontro con altre associazioni che collaborano per l'evento ed anche l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasqui. Riunione nella quale si dovevano gettare le basi e trovare i punti d’incontro per come dove e come allestire la logistica per l’edizione di quest’anno. Considerato che la presidente, che avrebbe già premeditato questa mossa, visto che avrebbe avuto già pronta e con se la lettera di dimissioni, sembra proprio difficile che la rottura possa ricucirsi in tempi brevi e che la stessa possa tornare alla guida dell’associazione per continuare nella preparazione e nel varo del programma dell’edizione di quest’anno divisa in tre lunghi weekend, che per la concomitanza delle elezioni politiche amministrative ed europee del 26 maggio, quando si sarebbe dovuto svolgere il clou con corteo storico e gara podistica, verrà diluita dal 16 al 19 maggio (periodo che comprenderà il corteo storico in notturna della vigilia della festa del patrono del 17), quindi il secondo momento dal 23 al 26 maggio (con la giornata elettorale che comprenderà eventi da non intralcio alle elezioni, considerato che in città si vota anche per il sindaco), quindi l’ultima tranche dal 30 maggio al 2 giugno (giorno conclusivo con il grande evento di sfilata e gare per la conquista di palio e spada).

Altro motivo che ha portato al dissidio fra il presidente in carica Sandra Gentili e le altre associazioni è la decisione su dove collocare le taverne dei tre terzieri rispetto allo scorso anno. Considerato che ormai la comunità camerte è raccolta intorno alla zona di San Paolo era stata avanzata l’opportunità di concentrare in quell’area e nelle vicinanze del nuovo centro commerciale Sottocorte Village le tre taverne che ormai catalizzano e caratterizzano l’attenzione del pubblico. Tant’è che già ci sarebbe stata la richiesta di qualche terziere (vedi quello di Di Mezzo) e dei commercianti che avevano già presentato un progetto che prevedeva nell’area dell’ex City Park gli spazi per taverne e spettacoli.

Per gli aventi, corteo storico compreso, inoltre sarebbe stata individuate l’area interna al nuovo Sottocorte Village con la nuova piazza principale e la sua scalinata a fare da palcoscenico principale. D'altronde uno degli obiettivi della nuova struttura, in attesa che il centro città riapra i battenti e torni alla vivibilità, era ed è quello di organizzare eventi per riunire la cittadinanza. Del resto le altre zone della città, seppur aperte al transito, sono vuote e silenziose, oltre a mancare dei servizi di cui la nuova zona commerciale e residenziale di Camerino può contare.

C’è fibrillazione in seno al comitato della Corsa alla Spada dopo il colpo a sorpresa della presidente Sandra Gentili, che a questo punto potrebbe rimettere il mandato in mano al sindaco Gianluca Pasqui, anche lui in scadenza in vista delle amministrative che cadono nello stesso periodo. Una delle soluzioni possibile, resta comunque quest’ultima, con l’attuale sindaco a fare da traghettatore fino all’edizione di quest’anno, per poi rinviare tutto al nuovo consiglio dell’Associazione Corsa alla Spada e Palio per il prossimo mandato.

Altra ipotesi è che si costituisca un comitato organizzatore stile quello di alcuni anni fa, guidato da un triumvirato per proseguire nell’allestimento del programma di questa 38^ edizione della rievocazione per poi procedere al rinnovo tramite consiglio intero.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2019 alle 19:27 sul giornale del 03 aprile 2019 - 4998 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a55g