Guardia medica pediatrica a San Severino: oltre alle firme arriva anche una mozione in consiglio regionale

ambulanza san severino 1' di lettura 05/04/2019 - Mozione del consigliere regionale, Sandro Bisonni, per l’istituzione del servizio di guardia medica pediatrica presso l’ospedale “Eustachio” di San Severino Marche. In tal senso, Presidente e Giunta regionale vengono impegnati ad assumere le iniziative necessarie affinché l’Asur attivi, nel più breve tempo possibile, le relative procedure.

“Dopo la chiusura della pediatria – spiega Bisonni - in caso di piccoli malesseri o consulenze pediatriche che avvengono nelle ore notturne, nei fine settimana o nei giorni festivi, le famiglie sono costrette a ricorrere al pronto soccorso della neonatologia - pediatria di Macerata, oggi sempre più congestionato. Viene a mancare, infatti, quella funzioni da filtro che svolgeva proprio l’ospedale di San Severino”.

Nell’atto il consigliere evidenzia che in un quadro di riorganizzazione del sistema ospedaliero, così come previsto in numerose delibere di Giunta (attuative del Decreto ministeriale del 2015), non va persa di vista la caratteristica rappresentata dalla prossimità. “Si rende necessario – aggiunge - avere il presidio h24 dell’assistenza pediatrica, soprattutto per i comuni montani e, tra l’altro, ricompresi nel cratere sismico. Ed è importante attivare il servizio di guardia medica pediatrica, come hanno già fatto altre Regioni italiane, vagliando tutte le soluzioni possibili”.

Bisonni ricorda, infine, che per supportare l’istituzione del servizio sono state già raccolte circa 6.000 firme.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2019 alle 15:21 sul giornale del 06 aprile 2019 - 850 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, macerata, san severino marche, Sandro Bisonni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a6a7





logoEV
logoEV