Contram nel futuro: presentato il primo autobus elettrico delle Marche

1' di lettura 06/04/2019 - Alla Contram Spa di Camerino si è tenuta la presentazione del primo autobus elettrico in servizio di trasporto pubblico urbano della Regione Marche e della ciclostazione e-bike sharing con city bike elettriche.

Questo progetto promosso dalla Contram Spa ha una forte valenza sociale e pone l’accento sulla mobilità sostenibile in quanto va incontro alle esigenze della popolazione. L’autobus elettrico collegherà le aree SAE di Camerino con la città ed i suoi servizi; la ciclostazione interattiva automatica a 12 stalli permetterà a tutti i fruitori di spostarsi agevolmente in città grazie alla pedalata assistita. Sono intervenuti il Sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, l’Assessore regionale ai trasporti Angelo Sciapichetti, il Presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino Alessandro Gentilucci. Erano presenti, inoltre, Elena Leonardi Consigliere Regione Marche, Paolo Renna Consigliere provinciale Macerata ed il Parlamentare Paolo Giuliodori.

“Questa è soltanto la prima di una serie di iniziative che la Contram Spa di Camerino porterà avanti per aumentare i servizi disponibili alla popolazione del territorio montano dell’alto maceratese” fa presente il Presidente Contram SpA Stefano Belardinelli.

Dopo i saluti in sala assemblea, con la partecipazione anche di numerosi studenti dell’I.T.T.S. “Divini” di San Severino Marche, si è proseguita la mattinata nel piazzale Contram con l’inaugurazione ufficiale dell’autobus elettrico e della ciclostazione, con un giro dei presenti sull’autobus elettrico e con la consegna delle carte elettroniche ai ragazzi per l’utilizzo delle bici elettriche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2019 alle 14:19 sul giornale del 08 aprile 2019 - 1733 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a6cT





logoEV
logoEV