Pasqui: "Non ci dobbiamo giustificare se abbiamo dedicato il nome della lista a Conti"

Dario Conti 1' di lettura 27/04/2019 - Non mi devo e non ci dobbiamo giustificare se con il CUORE ho e abbiamo voluto dedicare il nome della nostra lista RADICI al FUTURO al caro amico Dario, con il quale abbiamo vissuto insieme un’esperienza di governo della città rispetto alla quale abbiamo proseguito in assoluta continuità amministrativa.

Il rispetto nei suoi confronti è massimo e doveroso e chiedo cortesemente a tutti di finirla con sterili polemiche (leggi) che sicuramente non ho né iniziato, né voluto. Ho ricordato un fatto accaduto perché mai ci è mancato l’appoggio di Dario, e la sua vicinanza, che ho sempre ritenuto importante, è stata per me un onore. È un ricordo e un tributo, il nostro, per un uomo che ha amato questa terra e per essa si è speso anche al di sopra delle sue forze.

Ho sempre ricordato Dario e sempre lo ricorderò con il rispetto che si deve prima che ad un politico all’UOMO che ha lasciato il segno ed ha visceralmente amato la Città. Queste poche righe sono le ultime che pronunceremo per giustificare la nostra scelta. Per quanto ci riguarda continueremo a ricordare l'amico e l’Uomo Dario Conti, perché tutti i camerinesi hanno diritto di farlo, nel pieno rispetto politico, istituzionale e umano con il quale lo abbiamo sempre fatto, e con il cuore.


da Gianluca Pasqui
Vicepresidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2019 alle 17:57 sul giornale del 29 aprile 2019 - 916 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a6TI





logoEV
logoEV