I Teatri di SanSeverino di nuovo aperti per ferie

3' di lettura 20/05/2019 - Concerti di musica, mostre, incontri con gli autori, recite e rappresentazioni in dialetto, show in piazza, spettacoli di danza, film all’aperto, passeggiate ed escursioni.

Più di trenta appuntamenti di vario genere, realizzati anche in collaborazione con le associazioni del territorio, saluteranno la nuova stagione dei Teatri di Sanseverino “Aperti per Ferie”. Il ricco calendario d’eventi, messo insieme dal direttore artistico Francesco Rapaccioni, sarà ospitato nella straordinaria cornice di piazza Del Popolo ma anche al prestigioso teatro Feronia, nella chiesa di San Domenico, nella piazzetta dei Granali, sull’altopiano di Serripola, al castello di Elcito, a palazzo Gentili, nel parco archeologico di Septempeda e in altri suggestivi luoghi.

Già entrata nel vivo con l’esibizione degli allievi del corso di Teatro per Ragazzi, il concerto degli allievi del Conservatorio “Rossini” nel villaggio terremotati “Campagnano”, la Notte dei Musei e lo straordinario show del comito Paolo Ruffini, la stagione propone per sabato prossimo (25 maggio), alle ore 21 al Feronia, lo spettacolo di danza “Ballando per un sogno” dell’associazione Casa della Danza, per la regia di Alessandra Torregiani. Martedì 28 maggio sempre il Feronia ospita il Concerto di fine anno a cura dell’Istituto Comprensivo “Tacchi Venturi”.

Sabato 1 giugno, invece, l’associazione Studio Danza 91 propone “Bon Voyage!” per la regia di Alessandra Granata. Il 2 giugno, in piazza del Popolo e per le vie del centro, la Festa della Repubblica sarà salutata dall’esibizione delle Bande musicali del territorio e delle majorettes. In serata, al Feronia, “Una noche en Buenos Aires”, spettacoli di lirica e tango per la regia di Matteo Mazzoni. Sabato 22 giugno, in piazza Del Popolo, l’associazione Studio Dance Accademy propone “I Galà della danza”.

Sabato 29 giugno prenderà il via la rassegna cinematografica “Una piazza da cinema” con spettacoli in programma per le sere del 4, 11, 18, 25 e 27 luglio e poi 1 e 8 agosto. Domenica 30 giugno, nella chiesa di San Domenico, concerto spirituale ideato e diretto dal maestro Morena Rinaldi, nuova produzione dei Teatri di Sanseverino, con la partecipazione del Coro Sant’Agostino.

Sabato 6, sabato 13, sabato 20 luglio nella piazzetta dei Granali appuntamento con il “Dialetto a Granali” a cura del Comitato parrocchiale della frazione. Domenica 7 luglio torna, dal pomeriggio e fino a tarda sera, anche “Una piazza da bimbi” con animazioni e spettacoli per i più piccoli. E sempre domenica 7 luglio sull’altipiano di Serripola “Il mare visto da lontano”, letture e musiche con lo sguardo incantato su Adriatico, Conero e Sibillini. Anche questa è una nuova produzione dei Teatri di Sanseverino in collaborazione con il Club Alpino Italiano. All’interno del Festival d’Estate della fondazione Claudi sabato 13 luglio, in largo Servanzi Confidati, concerto di musica da camera.

Il 27 luglio nella suggestiva cornice del Castello di Elcito, la strepitosa voce di Luca Violini in uno spettacolo di radioteatro con Gabriele Falcioni, propone “L’ultimo rito per astarte. Delitto al tempio della Dea Luna”. Infine lunedì 29 luglio, nel parco archeologico di Septempeda, da un’idea di Francesco Rapaccioni viene presentata “Odissea” di Omero in collaborazione con l’associazione Sognalibro.

Da maggio a settembre, in date e orari da definire ma tutti con ingresso libero, incontri e confronti con scrittori, giornalisti, studiosi ed esperti. Per informazioni sul ricco cartellone tel. Pro Loco San Severino Marche 0733638414 oppure su Facebook alla pagina i Teatri di Sanseverino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2019 alle 15:47 sul giornale del 21 maggio 2019 - 253 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Hg