Il Matelica esagera: preso il fuoriclasse Leonetti. Resta Demoleon e arriva anche il portiere

3' di lettura 05/07/2019 - Non sono riusciti a rimanere separati il Ds Micciola e il bomber Vito Leonetti; dopo una bella stagione vissuta insieme alla Vastese, lo scorso anno le strade si erano separate, ma nel calcio si sa, ci si rincontra sempre e allora per la prossima stagione ci sarà questa reunion.

Vito Leonetti, classe 1994, attaccante originario di Bari, è un nuovo giocatore del Matelica, ex Vastese dove negli ultimi due campionati ha collezionato 37 reti in 63 presenze. L’attaccante è cresciuto nel settore giovanile del Bari, subito dopo di passaggio all’Olympia Agnonese, poi di nuovo al Bari in serie B. In serie C ha collezionato molte presenze con il Savoia 1908, all’Akragas, con il Lumezzane e con la Reggina.

Felice e pronto a dare il massimo Vito: “Sono motivatissimo, mi hanno accolto con grande fiducia e stima, lavorerò sodo per me e per la squadra. Con il direttore il feeling è nato due anni fa quando mi ha voluto alla Vastese, tra di noi c’è sempre stato un ottimo rapporto. Sono felice di essere qui e ringrazio la società, nella persona del patron Mauro Canil, per avermi dato l’opportunità di entrare a far parte di questa famiglia”.

Il Ds Micciola non ha dubbi: “Vito è un giocatore dalle grandi intuizioni sotto porta. Sono sicuro che darà il massimo per il Matelica, lavorando come sempre ha fatto”.

Sul fronte under dopo la conferma di Emanuele De Luca, il Ds Micciola tessera un nuovo classe 2001, si tratta di Giuseppe Amoroso di Lanciano in provincia di Chieti. Il giovane portiere chiamato a difendere i colori biancorossi arriva in prestito dal Fossacesia, una società abruzzese che milita nel campionato di Promozione. Nei giorni scorsi ha partecipato ad un raduno organizzato dalla società del patron Mauro Canil, dove il preparatore dei portieri Fabrizio Nizi ha avuto modo di apprezzare le caratteristiche fisiche e tecniche del ragazzo. “Mi sento di ringraziare il Presidente del Fossacesia dott. Giuseppe Ursini per aver dato la possibilità al nostro nuovo giocatore di approdare in serie D con il Matelica” così il Ds Micciola.

Confermato anche il difensore centrale francesce Louis Sebastian Dèmolèon, classe 1997. Il DS Micciola lo ha portato durante il mercato di dicembre dello scorso anno dopo la partenza di Salvatore Santeramo. Nel campionato appena terminato ha avuto poco spazio e poche possibilità per dimostrare il suo valore sul campo. Dèmolèon, non ha dubbi: “Resto a Matelica perché ho voglia di ripartire da qui, quando il direttore mi ha offerto di rimanere non ci ho dovuto pensare per niente. Qui a Matelica l’ambiente è sano, la società è seria ed ho molta fiducia nel mister Battistini. Darò il massimo per la squadra, lavorando ogni giorno duramente”.

Molto convinto della scelta il DS Micciola: “Louis è un ragazzo che non ha avuto l’opportunità di dimostrare quanto vale, lo abbiamo riconfermato perché crediamo nelle sue qualità tecniche e umane”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2019 alle 17:42 sul giornale del 06 luglio 2019 - 2485 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a9lc





logoEV
logoEV