Miss Italia a Fiuminata: Simona Viola conquista la finale regionale

2' di lettura 20/07/2019 - L'unica Miss marchigiana che quest'anno conquista la finale regionale per il titolo di Miss Marche nelle selezioni dell'alto maceratese per l'80^ edizione di Miss Italia è l'ascolana Simona Viola, 19 anni di Folignano (AP).

La giovane e bella Simona ha infatti vinto a Fiuminata, unico centro del cratere in provincia di Macerata ad ospitare per questo 2019 una selezione per lo storico concorso di bellezza. Cambia infatti anche la sede della finale, che dopo Pieve Torina, quest'anno si svolgerà a Loreto.

Tante le novità di quest'anno per la corona di più bella d'Italia che lo scorso anno incoronò proprio una marchigiana, quella Carlotta Maggiorana che ha dato nuovi stimoli a tutti, organizzatori e ragazze ad incentivare il concorso. Per Fiuminata è stata la prima volta a Miss Italia, una splendida serata voluta fortemente dalla nuova amministrazione a guida Vincenzo Felicioli e dai suoi giovani consiglieri, che hanno lavorato tantissimo per questo evento. Sforzi ripagati considerato il foltissimo pubblico che ha assistito alla serata svoltasi nella piazza centrale e condotta da Marco Moscatelli, con intermezzi musicali che hanno fatto da cornice alle sfilate delle ragazze.

Per la giuria, presieduta da Stefano Belardinelli (presidente Contram), c'è stato parecchio da fare per scegliere le miss a cui assegnare le fasce. Sul podio, comunque le tre ragazze che hanno colpito maggiormente anche il pubblico, con la maceratese Maria Gabrielli (24 anni) seconda classificata con la fascia di Miss Rocchetta; al terzo posto Elisa Rocchetti di P. S. Elpidio. Fra le novità di quest'anno anche il ritorno di Miss Mascotte per le ragazze sotto a 16 anni, le cui vincitrici delle selezioni acquisiranno il diritto alla partecipazioni al titolo di Miss Italia senior il prossimo anno.

Per quanto riguarda la visibilità delle finali di Jesolo, dopo la rinuncia alla diretta TV dell'emittente La7, in occasione della presentazione di programmi e palinsesti, sembra che i diritti dovrebbero tornare a RAI 1.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2019 alle 12:07 sul giornale del 22 luglio 2019 - 2296 letture

In questo articolo si parla di attualità, fiuminata, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Q0





logoEV