Decreto sisma, Comitato "Mutui sulle macerie": "Governi si passano di mano in mano i problemi"

Terremoto 1' di lettura 22/10/2019 - "Lo stato è pronto a prorogare lo stato di emergenza al 31 dicembre 2020. L'emergenza per definizione è uno stato transitorio". È quanto dichiara l'On. Paolo Trancassini.

Il Comitato MUTUI SULLE MACERIE ritiene che qualsiasi nazione che si definisce civile avrebbe iniziato a lavorare per portare verso a un inizio di normalità la popolazione colpita da una calamità. I nostri governi si stanno passando di mano in mano i problemi, applicando proroghe e sospensioni, sperando che alla scadenza delle stesse ci sia qualcun altro (tanto più di quello un governo non dura). È ormai inaccettabile che nessuno si assuma la responsabilità di una decisione definitiva.

Il nostro comitato in questi due anni di lavoro, oltre ad aver raccolto problemi, testimonianze, ad aver incontrato politici, commissari, responsabili bancari, ABI nazionale e regionale, ha presentato ad ogni vertice proposte concrete e risolutive. Un atto di coraggio della parte politica è quello che manca a risolvere almeno questo problema che è già su un tavolo di lavoro. Ma anche in questo caso si va di sospensione in sospensione, impedendo ai cittadini che vivono anche questo problema di poter programmare il proprio futuro in maniera serena.

Firmato:
Il Comitato mutui sulle macerie






Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2019 alle 12:03 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 445 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbWg





logoEV