Ciccardini chiarisce sulla biblioteca comunale di Matelica

ciccardini 2' di lettura 05/12/2019 - Scusatemi se abuso della vostra attenzione, spero di non annoiare. Mi è necessario intervenire per chiarire alcune affermazioni su biblioteca, libri e musica, riportate in un post sui social dal titolo: “Pure la biblioteca! Non lasciano nulla”.

Andiamo per ordine. Non è vero che si buttano via i libri. “La biblioteca comunale non avendo compiti di conservazione ma di sola documentazione dello stato attuale della conoscenza ha il dovere di aggiornare continuamente il patrimonio librario”. Per questo patrimonio periodicamente si esegue una revisione finalizzata a eliminare i volumi che perdono di utilità. Lo scarto del materiale bibliografico riguarda volumi non soggetti a prestito esterno, in doppia copia o non più aggiornati. L’attività è sottoposta al nulla osta della Sopraintendenza Archivistica e Bibliografica dell’Umbria e delle Marche. E’ un’operazione ordinaria, che non ha nulla a che fare con il macero dei libri, bensì, una volta autorizzata li mette a disposizione degli utenti della biblioteca, solo i testi irrimediabilmente deteriorati saranno destinati alla raccolta differenziata.

Non si tolgono soldi alla biblioteca. La struttura ha confermato che per il mese di dicembre non sono previste nuove spese e/o acquisto di libri. Per opportunità contabile i 5.000,00 euro sono stati trasferiti su altro capitolo inerente alla cultura, per l’archivio della biblioteca. E’ chiaro se il prossimo anno ci sarà necessità di acquistare libri o fare nuove spese non avremo nessuna remora a farlo.

In merito alla previsione di assumere un dirigente per la biblioteca segnalo che con delibera 214/18, programmazione del fabbisogno di personale triennio 2019-21, fu prevista la “soppressione dei posti vacanti per la Biblioteca Comunale e nell’Asilo Nido (quest’ultimo sicuramente tornerà utile parlarne a breve), poiché in tutto o in parte esternalizzati".

A prescindere del mio rapporto con la musica ricordo che sabato 14 dicembre andrà in scena, il secondo evento della stagione teatrale, “Hopera”. Uno spettacolo dove la musica colta delle arie d’opera e delle sinfonie è la vera protagonista, rappresentazione apprezzata per la sua coreografia. Il 26 dicembre Mildred Daniels & The Gospel Voices [USA], classico appuntamento Gospel post natalizio. Un fine anno all’insegna della musica e del divertimento. Occasione da non perdere per i veri appassionati di musica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2019 alle 14:00 sul giornale del 06 dicembre 2019 - 3124 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdGE