Maltempo a San Severino: blackout a causa di un albero caduto sull'alta tensione. Cartelli divelti e interventi alle Sae

2' di lettura 29/01/2020 - Le fortissime raffiche di vento che da martedì mattina continuano a sferzare tutto il Maceratese hanno creato problemi anche nel vasto territorio del Comune di San Severino Marche dove, la scorsa notte, si è registrata una breve interruzione dell’energia elettrica.

Un black out di una mezz’ora che ha interessato parte del centro storico e diversi quartieri alla prima periferia della città a causa di un pioppo caduto sulla linea dell’alta tensione. La municipalizzata Assem Spa è intervenuta sui circuiti di riserva per rialimentare subito l’energia. Mercoledì mattina si è provveduto alla rimozione del grosso albero. Operai e tecnici del Comune, insieme a una squadra di manutentori inviata dal Consorzio stabile Arcale di Firenze che ha installato le soluzioni abitative emergenziali nell’area, sono intervenuti invece nel villaggio terremotati Campagnano, nel rione San Michele, per sistemare piccoli sollevamenti della guaina posta a copertura delle Sae.

Ad essere maggiormente colpite dalle violente folate di vento le strutture rivolte a sud ovest. Nessun disagio all’interno delle “casette” e nessun danno alle componenti portanti. Le singole segnalazioni sono state infatti chiuse con interventi di pochissimi minuti. E’ stato sufficiente il lavoro di una squadra di operai, muniti di una scala, per sistemare tutto anche se, per precauzione, è stata immediatamente disposta una verifica anche su altre Sae non interessate dall’accaduto.

Sul posto, per un sopralluogo servito per sincerarsi della situazione, anche il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, e il responsabile dell’Ufficio tecnico, geometra Massimo Boldrini. Il Comune ha subito allertato l’impresa che ha realizzato le Sae, il Consorzio stabile Arcale, che si è immediatamente attivata per la manutenzione. Diversi gli interventi da parte di operai e agenti della Polizia Locale, infine, alla segnaletica stradale, soprattutto per cartelli pubblicitari divelti e transenne finite a terra.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2020 alle 11:59 sul giornale del 30 gennaio 2020 - 566 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bfEq





logoEV
logoEV