Ricetta Spritz Marchigiano

spritz marchigiano 1' di lettura 15/04/2020 - La ricetta del cocktail "Spritz Marchigiano" del creative barman Giampiero Lilliù.

Ingredienti
3 cl di Bitter "L'Aperitivo" Meletti
4 cl di spumante di Verdicchio di Matelica
2 cl di ginger beer
1/2 lime

Preparazione
In un ampio calice da vino versate il ghiaccio a cubetti e lasciate freddare il bicchiere. Dopo neanche un minuto scolate l'eventuale presenza di acqua e versate 3 cl di bitter Meletti. Ora andate ad aggiungere i 4 cl di spumante e poi i 2 cl di ginger beer. Prendete un lime, tagliatelo in due parti e spremete una delle due metà all'interno del calice. Potete decorare con della scorza di arancio o con dei rametti di mirto che conferiscono ulteriore profumo al cocktail.

Lo Spritz Marchigiano nasce da un'idea del barman Giampiero Lilliù. Invece dei soliti ingredienti divenuti ormai internazionali, Lilliù ha voluto reinterpretare il cocktail utilizzando come base due prodotti made in Marche, ovvero il bitter dell'azienda Silvio Meletti di Ascoli e uno tra i tanti spumanti marchigiani, in questo caso abbiamo scelto una bollicina matelicese che conferisce la giusta acidità e il giusto corpo al cocktail.

Giampiero Lilliù - Approda nel settore nel 2008 grazie a un'appassionata dedizione e da un sogno di un giovane vincente e idealista. Il suo intento non è solo quello di servire un cocktail: al primo posto c'è la sopresa e la ricerca degli ingredienti. Negli ultimi anni ha collaborato con diversi locali e discoteche, tra cui il Much More di Matelica. Dal 2018 è collaboratore per le degustazioni dell'azienda Silvio Meletti e alcuni dei suoi cocktail sono famosi su tutto il territorio nazionale. Cocktail che scopriremo uno ad uno all'interno di questa rubrica.








Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2020 alle 12:24 sul giornale del 10 aprile 2020 - 273 letture

In questo articolo si parla di attualità, cucina, ricetta, articolo, vivere in cucina, spritz, spritz marchigiano, variante spritz, ricetta spritz, meletti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjFi

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere in cucina





logoEV
logoEV