Rinvio approvazione del bilancio di previsione, Per Matelica: "Incredibile che Baldini ammetta di non aver verificato e di non conoscere le delibere"

massimo baldini 2' di lettura 30/05/2020 - La stampa riporta una cronaca sommaria di quello che è successo nel Consiglio comunale di giovedi; leggiamo con estrema sorpresa anche delle dichiarazioni del Sindaco che cerca di minimizzare l'accaduto.

Con forza ribadiamo che la questione non è puramente tecnica: ci sono delle importanti questioni formali, ma anche sostanziali, non sono state rispettate le prerogative del Consiglio comunale. La pandemia non può essere usata come alibi per nascondere delle importanti falle a livello amministrativo, ci sono delle responsabilità politiche ben precise e crediamo sia necessario che il Sindaco prenda atto di questo e che si assuma le responsabilità che il suo ruolo richiede.

Per un'amministrazione comunale dover rinviare il bilancio di previsione e il documento programmatico vuol dire dimissioni immediate dei responsabili e di chi non ha vigilato per il corretto svolgimento. È assolutamente incredibile che Baldini ammetta di non aver verificato e di non conoscere le delibere. Lo stesso ha votato il DUP in Consiglio il 5 settembre scorso, lo ha votato nuovamente con le modifiche, anzi stravolgendolo completamente, il 27 febbraio in Giunta e lo ha ripresentato nello scorso Consiglio il 28 maggio. Ci vuole far credere che non sa cosa ci sia scritto nelle delibere che lui stesso presenta e vota? Tra l’altro alla data della seduta di Giunta non eravamo ancora nella crisi per il COVID-19.

È l’ennesima presa in giro verso i cittadini? Certamente. In quei cambiamenti sostanziali il documento nascondeva aumenti di tasse, di rette per l’asilo nido, per le mense scolastiche e pure decisioni urbanistiche discutibili. Noi vogliamo che siano rispettate le regole e la corretta procedura. Il DUP va presentato in Consiglio, pubblicato sul sito del Comune nella sezione Amministrazione Trasparente. Va data la possibilità di fare gli emendamenti nei 60 giorni successivi e poi votato nuovamente, nella versione definitiva, in Consiglio Comunale.


da Per Matelica
Gruppo consiliare di minoranza





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2020 alle 15:16 sul giornale del 01 giugno 2020 - 507 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmQb