Fossili di 900mila anni fa al museo paleontologico di Serravalle

1' di lettura 08/07/2020 - Il Mu.PA. - Museo Paleontologico Archeologico, è un piccolo museo nato quasi venti anni fa grazie alla collaborazione tra il Comune di Serravalle di Chienti, la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e l’Università di Camerino.

Detto museo ospita dei fossili presenti nei giacimenti fluviali e lacustri rinvenuti nelle frazioni di Cesi, che risalgono a 700.000 anni fa e di Collecurti, che addirittura sono collocabili temporalmente oltre 900.000 anni fa. Tali fossili sono principalmente di mammuthus, ippopotami, elefanti e rinoceronti. Nel museo sono inoltre presenti anche fossili di molluschi e di altre specie di piccole dimensioni.

Il Sindaco di Serravalle di Chienti Nardi Emiliano, che proprio all’interno della sede comunale ospita detto Museo, insieme al Presidente dell’associazione che gestisce il museo dott. Federico Famiani, ribadiscono la piena disponibilità, nel pieno rispetto delle nuove norme anti-covid19, ad accogliere visitatori di tutte le età, comprese le scolaresche, per vedere da vicino questi enormi animali che popolavano la zona milioni di anni fa.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2020 alle 21:06 sul giornale del 09 luglio 2020 - 210 letture

In questo articolo si parla di cultura, serravalle, Museo Paleontologico, comunicato stampa, mupa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqam





logoEV