Bocelli, Masini, Renato Zero, Serena Autieri e tanti altri ospiti all'inaugurazione della nuova Accademia della Musica a Camerino

3' di lettura 30/09/2020 - E' arrivato il momento tanto atteso per la musica a Camerino, quello con l'inaugurazione della nuova Accademia della Musica, sostenuta dalla Andrea Bocelli Foundation e realizzata in appena 148 giorni in via E. Savonanzi, nella zona residenziale di San Paolo.

La Nuova Accademia della Musica di Camerino è intitolata al grande maestro e collega di Bocelli, il marchigiano Franco Corelli. Ampio 700 metri quadrati, l’edificio è stato realizzato con tecniche di costruzione antisismiche e all’avanguardia. Accoglie 10 aule didattiche tematiche, spazi comuni e un auditorium di 226 metri quadrati. Costruito su due livelli (collegati da una scala e un ascensore interno) architettonicamente si propone quale costruzione moderna, luminosa e accattivante. Il progetto si distingue per la sua pelle eterea, ispirata alla rarefazione e al dinamismo delle nuvole.

Il costo complessivo è stato di 1 milione e 900mila euro. All'appuntamento con il taglio del nastro è per giovedì, alle ore 15,30 oltre alla presenza del fondatore Andrea Bocelli, ci saranno come ospiti illustri della musica italiana come Renato Zero (molto legato a queste zone dove è cresciuto ed ha studiato), quindi Marco Masini, Serena Autieri, Giovanni Caccamo, Andrea Griminelli, Anastasya, Anastasiya Petryshak, Luca Tommassini, Andrea Paris, Carlo Bernini e Ilaria Della Bidia. Fra le autorità presenti ci sarà invece anche il neo commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini, oltre al sindaco Sandro Sborgia, al maestro Vicenzo Correnti (direttore dell'Accademia) ed altre autorità della musica. Gli artisti ospiti sono solo alcuni di quelli che hanno sostenuto con generosità e affetto il progetto della Fondazione Bocelli, nell'ambito della raccolta fondi 2019 (“Con Te, Ripartiamo”), per realizzare diverse strutture per favorire la diffusione e l'ascolto della musica a vantaggio delle popolazioni colpite dal sisma.

L'investimento della ABF per le sole strutture realizzate nelle aree colpite dal sisma del 2016 si attesta intono ai circa 6 milioni di euro, una cifra importante anche per il fatto della ricaduta economica in termini di occupazione, considerato che nei cantieri sono state impegnate maestranze locali. Quella di Camerino è la terza realizzata in provincia di Macerata dopo le scuole di Saranano e Muccia. La nuova struttura camerte, è il frutto del progetto firmato dallo studio Alvisi Kirimoto in collaborazione con quello Harcome di Camerino.

La nuova "casa della musica", che ospita al suo interno anche il Liceo Musicale Nelio Biondi, fungerà anche da sede distaccata del Conservatorio di Fermo. Per via delle misure anti-Covid-19 la cerimonia inaugurazione avrà luogo all’esterno dell’edificio e davanti ad una tribuna il cui accesso sarà limitato a un numero ristretto di persone, mentre nei pressi è stato allestito dal Comune uno spazio più ampio con uno maxi schermo, a cui avranno accesso un massimo di 592 spettatori. Per poter partecipare all'evento in questa zona riservata al pubblico è possibile registrarsi al seguente link: https://www.comune.camerino.mc.it/eventi-cms/inaugurazione-accademia-di-musica-franco-corelli-donata-da-andrea-bocelli-foundation/ fino ad esaurimento posti. L'inaugurazione sarà visibile in diretta anche sulla pagina Facebook della Fondazione Bocelli e sul canale 12 (Etv Marche).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2020 alle 17:21 sul giornale del 01 ottobre 2020 - 5203 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, angelo ubaldi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bxnq





logoEV
logoEV