Per l'Itis di San Severino donazione da Cashback World e da MedStore

san severino 2' di lettura 24/10/2020 - “Dobbiamo pensare al futuro dei nostri ragazzi, chi ne ha la possibilità si dovrebbe sentire in dovere di dare una mano. Il mio appello, a tutti gli imprenditori lungimiranti e che vogliono bene veramente ai giovani, è di aiutarci e aiutare questo istituto che è un fiore all’occhiello per la nostra regione”.

Con queste parole il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha portato il proprio saluto online in occasione dell’apertura dell’evento “Angels for a day”, che ha visto incontrarsi scuola e impresa per la rinascita dell’Istituto Tecnico Tecnologico Statale “Eustachio Divini” grazie a una lodevole iniziativa promossa dalla community CashBack World che si è concretizzata con la consegna di una somma in denaro per finalità didattiche e di un’aula multimediale, un laboratorio dotato di MacBook e computer dove si potrà sviluppare un corso di programmazione Swift, da parte della Med Store. “Le finalità di iniziative come questa sono particolarmente meritorie – ha proseguito il primo cittadino settempedano, aggiungendo poi – E’ grazie a queste azioni che riusciamo ad andare avanti e a guardare al futuro con una certa fiducia. Le nostre scuole, a causa delle conseguenze che siamo costretti a vivere dopo il sisma del 2016, hanno ancora bisogno d’aiuto. Da quattro anni attendiamo la ricostruzione dell’Itts “Divini”. Quattro anni sono lunghi, abbiamo fatto tanti sacrifici e non ci siamo persi d’animo. Il 28 ottobre il Commissario speciale del Governo per la ricostruzione sisma 2016, onorevole avvocato Giovanni Legnini, ci presenterà la situazione e ci illustrerà come si potrà ripartire con i lavori della nuova scuola in tempi rapidi”.

Infine dal sindaco di San Severino Marche è arrivato anche un appello agli studenti: “Fate molta attenzione, comportatevi bene in aula e fuori dalla scuola, seguite bene le indicazioni per tenere lontana un’emergenza sanitaria che preoccupa il mondo interno. E’ da voi che deve arrivare il buon esempio, è da voi che ci aspettiamo la prima vera reazione a questa pandemia”.

A ringraziare sindaco, Amministrazione locale e promotori dell’iniziativa è intervenuto subito dopo il dirigente scolastico del “Divini”, professor Sandro Luciani: “Sentiamo la vicinanza del Comune seppure l’istituto sia di proprietà della Provincia. A dicembre dello scorso anno tutte le specializzazioni hanno fatto una raccolta delle esigenze che, per il nostro istituto, sono state quantificata in circa 2 milioni di euro di cui 1,2 milioni per attrezzature e altri 700mila euro per arredi. Dal ministero ad oggi abbiamo avuto la promessa di 100mila euro, per il resto nulla. Ma non demordiamo continuando nel nostro impegno quotidiano”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2020 alle 12:31 sul giornale del 26 ottobre 2020 - 602 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzAz





logoEV
logoEV