Calcagni ritrova il suo Perugia: "Partita stimolante, occhio a Melchiorri"

1' di lettura 07/01/2021 - Il ritorno del Matelica all’Helvia Recina per la prima gara ufficiale avrà un sapore particolare per il centrocampista perugino classe 1994 Riccardo Calcagni che si troverà ad affrontare per la prima volta in carriera la squadra della sua città.

“Per me che sono di Perugia, che ho fatto otto anni nel Settore Giovanile e che ho tanti amici che andavano allo stadio a tifare il Grifone – ha dichiarato l’ex Arzignano (nella foto di Gianmaria Matteucci) - è una partita che sento abbastanza e che sicuramente sarà stimolante. La squadra di mister Caserta è una delle big del campionato, ha tanti giocatori importanti, Melchiorri su tutti, un vero fuoriclasse per la categoria. Dovremo affrontarla con il giusto spirito e la giusta concentrazione sin dal primo minuto. Pensiamo unicamente sulla nostra prestazione. Venderemo cara la pelle e come sempre ce la giocheremo, poi al triplice fischio sarà il campo ad emettere il suo verdetto”.

“Siamo tornati a lavorare con le giuste motivazioni – ha concluso Calcagni – e vogliamo riprendere quanto prima il buon cammino iniziato nella prima parte di stagione. Abbiamo incamerato 25 punti, ma ora dobbiamo resettare tutto e ripartire da zero. Abbiamo la forza di aver costruito un buon gruppo, in cui siamo tutti amici anche fuori dal campo e ci sosteniamo l’uno con l’altro. Cercheremo di arrivare alla salvezza il prima possibile. Già da domenica ricominceremo ad affrontare ogni partita con lo stesso spirito battagliero che ci ha fin qui contraddistinto, provando a giocarcela con tutti e a rendere a tutti difficile portarci via dei punti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2021 alle 16:17 sul giornale del 08 gennaio 2021 - 206 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIoX