Giulia Ciarapica presenta il suo romanzo d'esordio con i Teatri di SanSeverino

1' di lettura 23/01/2021 - La provincia marchigiana subito dopo il secondo conflitto mondiale, quel piano Marshall che qui significò ore e ore chiusi nei laboratori ricavati nei garage delle case dall’alba al tramonto ad attaccare suole, togliere chiodi, passare il mastice… insomma a cucire scarpe.

Sono questi gli ingredienti, insieme a tanti sentimenti, del romanzo d’esordio di Giulia Ciarapica. Ambientato a Casette d’Ete, “Una volta è abbastanza” edito da Rizzoli, viene presentato dal direttore artistico dei Teatri di Sanseverino, Francesco Rapaccioni, per la rassegna “Incontri con l’Autore” che, causa Covid, si tiene ancora in streaming.

L’esclusiva intervista, disponibile al link https://drive.google.com/file/d/1rHKOkpgIsco3ypg7oDyCi7IkAReBD_bW/view?usp=drivesdk, racconta di una saga familiare capace di catturare i lettori fino all'ultima pagina. Che poi ultima davvero non è in quanto la scrittrice sta ultimando il seguito del romanzo, come lei stessa svela nel corso dell'incontro web. Il libro condensa la storia di una ventina d’anni tra scontri e gelosie, tradimenti, l’arrivo della televisione e del Carosello, la nascita di amori e la fine della vita, il dolore e la follia di una madre, le lotte di classe e la forza di un popolo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2021 alle 11:23 sul giornale del 25 gennaio 2021 - 212 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKPD





logoEV
logoEV