Pediatra a Camerino, Pasqui fa il punto della situazione dopo la risposta dell'Asur

gianluca pasqui 2' di lettura 25/01/2021 - Ho ricevuto in queste ore la risposta della dottoressa Nadia Storti, direttore generale dell'Asur Marche, in merito alle problematiche relative alla carenza assistenziale pediatrica nel Comune di Camerino.

Ad oggi, il quadro che si presenta è il seguente. Nel distretto di Camerino operano quattro pediatri di libera scelta: la dottoressa Alberta Rastelletti, con ambulatorio principale a Camerino e secondario a San Severino; la dottoressa Anna Grazia Ruggeri, con ambulatorio principale a Matelica e secondario a Castelraimondo; la dottoressa Floriana Pasquali Coluzzi con ambulatorio principale a San Severino; la dottoressa Cristina Salvatori con ambulatorio principale a Pieve Torina e secondari a Visso e Matelica.

Complessivamente, la popolazione pediatrica assistita è pari a 3811 bambini dei quali 1483 da 0 a 6 anni e 2328 da 6 a 14 anni. Va ricordato che in base all'Accordo Collettivo Nazionale della pediatria, la scelta del pediatra è obbligatoria fino al sesto anno di età trascorso il quale il bambino può essere iscritto con un medico di assistenza primaria. Nella nota della dottoressa Storti si evidenzia che ai fini della rilevazione di una "carenza" ci si basa esclusivamente sulla fascia di età da 0 a 6 anni e i quattro pediatri presenti nel distretto di Camerino sono più che sufficienti a soddisfare il bisogno assistenziale pediatrico.

Dei quattro pediatri convenzionati, tre hanno raggiunto il massimale di scelte mentre la dottoressa Pasquali può ancora acquisire scelte. Per quanto riguarda nello specifico il Comune di Camerino, i bambini residenti sono 498 di cui 274 assistiti dalla dottoressa Rastelletti, 187 dalla dottoressa Salvatori, 24 dalla dottoressa Ruggeri e 13 dalla dottoressa Pasquali. Al fine di risolvere la criticità che ho evidenziato, la Direzione Generale dell'Asur fa sapere che si è proposto di attivare una procedura che consente alla dottoressa Rastelletti (che ha già raggiunto il massimale di scelte) di acquisire nuove scelte con la ricusazione contestuale di un pari numero di bambini di età non inferiore a 13 anni.

Ad oggi la dottoressa Rastelletti ha in carico 57 bambini che hanno già compiuto 13 anni e potranno essere sostituiti con bambini di Camerino, previa specifica richiesta da parte dei genitori da inviare agli uffici distrettuali utilizzando il modulo in uso. Nel medio periodo si potrà così riequilibrare il setting assistenziale territoriale facendo confluire in via principale le scelte dei residenti di Camerino nel pediatria che vi opera come ambulatorio principale.


da Gianluca Pasqui
Vicepresidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2021 alle 14:24 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 374 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bK3n





logoEV
logoEV