Tribunale a Camerino, Pasqui replica a Sborgia: "Proposta di legge già pronta"

1' di lettura 25/01/2021 - Tanto per cambiare, apprendo dalla stampa che l'amministrazione comunale di Camerino è intenzionata a presentare una proposta di legge al Consiglio regionale delle Marche per il ripristino del tribunale nella città ducale.

Mi pare opportuno far presente che, in realtà, la proposta di legge è già pronta in quanto, fin dallo scorso mese di novembre, insieme all'avvocato Corrado Zucconi abbiamo lavorato proprio per una proposta di legge da presentare al consiglio regionale delle Marche per riportare il tribunale a Camerino.

L'avvocato Zucconi, oltre ad essere un grande esperto di diritto, ha seguito tutta la storia relativa al tribunale e la sua evoluzione fino alla soppressione. La proposta di legge non è stata ancora presentata, in quanto proprio la bozza definitiva mi è stata inviata via mail dall'avvocato Zucconi nella serata di giovedì scorso. Il sottoscritto prima da vicesindaco, poi da sindaco e oggi da consigliere regionale ha sempre seguito con la massima attenzione le vicende relative al tribunale e ne conosce nel dettaglio ogni passaggio, essendo stato anche fra i promotori del comitato "Riapriamo i tribunali".

Lo ripeto ancora una volta, ormai come un appello tanto accorato quanto inascoltato: resto sempre e comunque a disposizione dell'amministrazione comunale della mia città e delle Marche per collaborare insieme per il bene comune, ma non sono disposto a fare gare mediatiche che i cittadini faticano a comprendere.


da Gianluca Pasqui
Vicepresidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2021 alle 19:27 sul giornale del 26 gennaio 2021 - 330 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, Gianluca Pasqui, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bK69





logoEV
logoEV