Il Comune di Matelica mette sul piatto 50mila euro per le attività economiche cittadine

Matelica 1' di lettura 23/02/2021 - Da un anno stiamo vivendo l’emergenza causata dalla pandemia Covid–19.  

Di mese in mese sono aumentate le difficoltà sanitarie, sociali ed economiche; lo Stato ha dato ristori e agevolazioni che probabilmente non sono stati sufficienti a coprire le varie necessità e situazioni particolari di emergenza. Proprio per questo status quo, anche l’Amministrazione Comunale ha inteso mettere in campo delle risorse per aiutare le attività economiche più in difficoltà.

A differenza di altri comuni, Matelica, nella scorsa primavera, ha già concesso riduzioni sul ruolo TARI proprio per dare sostegno a queste attività. Perdurando lo stato di crisi emergenziale, molte attività nel territorio comunale hanno visto rallentare il proprio trend lavorativo e di conseguenza una riduzione del giro di affari e del fatturato, mettendo in alcuni casi in pericolo anche l’occupazione stessa. Per questo motivo ci è sembrato opportuno reperire risorse tra i capitoli del bilancio comunale, destinando tali somme per alleviare parzialmente le difficoltà delle attività economiche.

Pertanto, in occasione dell’approvazione del bilancio 2021, avvenuta nella seduta del 11 febbraio corrente anno, l‘Amministrazione Comunale ha previsto, momentaneamente, la costituzione di un fondo di ulteriori € 50.000,00. Sarà nostra cura condividere con la commissione consiliare competente la definizione dei criteri e le modalità di assegnazione delle risorse disponibili.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2021 alle 11:27 sul giornale del 24 febbraio 2021 - 332 letture

In questo articolo si parla di economia, matelica, comune di matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPqm





logoEV