Riapre Largo Boccati, il sindaco di Camerino: "Ritorno all'economia nel cuore della città"

1' di lettura 24/02/2021 - Riaperta un’altra piccola zona del centro storico di Camerino.

Si tratta di Largo Boccati, la via dietro al teatro che si apre a metà di Corso Vittorio Emanuele II, che è stato riaperto e strappato dalla zona rossa un mese fa esatto.

Si compie un altro piccolo passo in avanti. Con la chiusura del cantiere che interessava il teatro, è stato possibile togliere le impalcature e riaprire un’altra piccola parte del centro storico che esce dalla zona rossa e potrà consentire la prossima riapertura dell’attività ristorativa Noe' Wine And Food che sarà la prima a tornare nel cuore della città ducale. “È un altro piccolo passo in avanti, a un mese esatto dalla riapertura del corso e dà un segnale tangibile di tutte le azioni che stiamo mettendo in atto perché tornando fuori dalla zona rossa Largo Boccati, potrà riaprire un’attività del centro quindi ciò significa un ritorno all’economia nel cuore della città, ritorno alla socialità, ritorno a vivere i luoghi che eravamo abituati ad abitare e frequentare – spiega il sindaco Sandro Sborgia – non può che essere una bella notizia ed è un’altra azione che la cittadinanza stava aspettando. Da quando abbiamo riaperto il corso, non sono mancate mai quelle passeggiate che prima appartenevano alla quotidianità e sono tornate ad esserlo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2021 alle 18:50 sul giornale del 25 febbraio 2021 - 195 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, comune di camerino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPJ6





logoEV