La Promosport Camerino tra esordi e qualificazioni

3' di lettura 28/02/2021 - Brillanti risultati per le giovani ginnaste della ASD Promo Sport Camerino che si sono qualificate per la fase nazionale di ginnastica ritmica.

Risultati ottenuti in questo fine settimana alla fase conclusiva dei campionati regionali di categoria, che si sono svolti a Senigallia. Si tratta di un bel traguardo frutto di tanti sacrifici, considerato che a causa del Covid-19, le bambine dell’agonistica sono riuscite sempre ad allenarsi, ma con le difficoltà e secondo i protocolli di sicurezza. Questo è stato già un fattore importante, considerato che in zona le giovani della ASD Promo Camerino impegnate nei campionati nazionali si sono potute allenare, cosa che hanno potuto fare ben poche realtà.

I risultati sono puntualmente arrivati, per la soddisfazione sia delle giovanissime atlete, sia dei rispettivi tecnici, ovvero la bulgara Dimka Ratcheva (responsabile dell’intero settore ginnastica e tecnico delle più piccole) e di Marika Buratti (allenatore della categoria Allieve). Nella prima giornata, disputata sabatoi al Palatre di Villa Ceccolini (Pesaro) Azzurra Bertini ha conquistato il bronzo nella fase regionale del Campionato Silver di federazione galattica d’Italia, mentre, molto buone sono risultate anche le prestazioni di Cecilia Balloriani nella categoria Juniores e Sara Chiavoni in quella Senior.

Oggi, domenica, invece sono andate di scena le finali regionali al Palapanzini di Senigallia e sono scese in pedana per la categoria Allieve altre 9 ginnaste della società camerte, le più piccole e per tutte loro si è trattato del debutto assoluto. Le baby ginnaste camerte hanno offerto tutte una buonissima prestazione, ottenendo la qualificazione per la fase finale nazionale in programma nella seconda metà giugno, probabilmente a Rimini, sede che ha ospitato abitualmente le finali tricolori.

Le ginnaste camerti che hanno debuttato oggi con la loro prima gara agonistica sono: nella Cat. A1 Cespi Angelica, Galatolo Carlotta, Picotti Giorgia, Di Giuseppe Elettra, Conversini Arianna, Fabbriconi Noemi; nella Cat. A2 Falaschi Federica; nella Cat. A3 Galatolo Flaminia e nella Cat. A4 Petrelli Giorgia.

“Sono molto contenta di come sono andate le ragazzine – dice la responsabile della Asd Promo Sport Camerino Dimka Ratcheva – in particolar modo per le piccolissime che erano alla loro prima gara in assoluto ed il compito non era facile. Ci sono riuscite malgrado, a causa del Covid-19, hanno svolto meno lavoro del previsto e con allenamenti altalenanti. Fra le ripetute aperture e chiusure è stato difficile, ma abbiamo dato tutti il massimo. Ci tenevamo tanto a queste qualificazioni”.

Qual è ora l’obiettivo per le finali nazionali? “Con le più piccole già entrare fra le prime 10 società sarebbe un bel traguardo per noi, mentre con le più grandi puntare anche a qualche medaglia. Dipende da come ci alleneremo”.

L’ASD Promo Sport Camerino, del presidente Federico Belardinelli, tra le proprie file vanta un totale di circa 90 giovani atlete, la maggior parte giovanissime, di cui 28 agonistiche che vanno dagli 8 anni in su.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2021 alle 18:40 sul giornale del 01 marzo 2021 - 1030 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQjo





logoEV