Il camerte Cambriani ai vertici del volley regionale

2' di lettura 01/03/2021 - La prestigiosa carriera dirigenziale del camerte Roberto Cambriani continua con una nuova e qualificata nomina, quella dell'elezione nel consiglio regionale della FIPAV Marche ed a sua volta nella giunta dello stesso organo federale regionale.

Dopo tanti anni e successivamente ad un commissariamento, sabato scorso si è svolta infatti all’Hotel Cosmopolitan di Civitanova l’assemblea ordinaria elettiva del Comitato Regionale FIPAV Marche per il rinnovo delle cariche elettive scadute, indetto dal commissario straordinario Giuseppe Manfredi. Presenti dell’occasione anche il presidente del CONI Regionale, Fabio Luna, l'assessore della Regione Marche, Giorgia Latini, oltre a Letizia Genovese, (candidata al Consiglio Federale). Al termine dell’assemblea elettiva Fabio Franchini è stato eletto presidente con l'85,67% dei voti (presenti 146 società su 164).

Fra i consiglieri eletti c’è anche il camerte, segretario del Cus Camerino ed ex presidente provinciale di Macerata della sezione Volley Roberto Cambriani, che completa il gruppo dei 6 consiglieri eletti formato inoltre da: Andrea Pietroni, Giampiero Freddi, Giuseppe Cupelli, Maurizio Medico e Roberto Paradisi; revisore dei conti è Luciano Mattioli. Per Roberto Cambriani, ex presidente territoriale di Macerata e dirigente storico del Volley non solo a livello provinciale, è stato anche un successo di consensi, che lo ha visto il secondo più votato dei sei entrati in consiglio, secondo solo ad Andrea Pietroni (Ancona).

“Sono soddisfatto del risultato e dell’incarico ottenuto – dice il segretario del Cus Camerino Roberto Cambriani – e voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno dimostrato la loro fiducia. Il ruolo che andrò a ricoprire è importante e decisivo in una federazione come quella marchigiana, che ha una consolidata ed importante realtà da gestire come quella del Volley. Inoltre in questo momento non è facile riuscire ad organizzare l’intero movimento, che oltre ad essere reduce dal periodo di commissariamento si è trovato a fronteggiare la pandemia con tutte le sue difficoltà. Sicuramente lunga esperienza ed il lavoro svolto al comitato di Macerata è stata importante. Cercherò come sempre di dare il massimo per questo settore che mi ha sempre appassionato e regalato grosse soddisfazioni”.

Dei tre ex presidenti dei comitati territoriali di Pesaro, Ancona e Macerata, eletti nel consiglio regionale appoggiando fin da subito l’elezione di Fabio Franchini, sia Cambriani (Macerata) che Pietroni (Ancona) sono entrati a far parte della giunta regionale della Fipav Marche con l’accordo del quarto componente della consulta Fabio Carboni. Il nuovo consiglio regionale della Fipav resterà in carica fino al 2024.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2021 alle 17:27 sul giornale del 02 marzo 2021 - 461 letture

In questo articolo si parla di sport, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQwX





logoEV