Per il mese della donna dei Teatri di SanSeverino appuntamenti con Alba Parietti, Loredana Lipperini e Lia Levi

2' di lettura 03/03/2021 - I Teatri di Sanseverino rendono omaggio all’8 Marzo, che non è solo il giorno ma che diventa “Il Mese della Donna”, con una serie di iniziative che andranno avanti per diverse settimane.

E’ prevista, infatti, una rassegna di incontri “al femminile” con scrittrici, giornaliste e poetesse di cui saranno protagoniste eccezionali la conduttrice televisiva e attrice Alba Parietti, la conduttrice radiofonica Rai e giornalista Loredana Lipperini, le candidate al Premio Strega 2021 Carmen Pellegrino e Chiara Mezzalama, la sceneggiatrice Francesca Serafini al debutto come romanziera (il suo film "Non sono cattivo" ha vinto numerosi premi ed è stato selezionato per rappresentare l'Italia agli Oscar 2016), la poetessa Elisa Biagini, l'autrice di bestsellers Cristina Caboni, la giallista-storica Luisa Gasbarri, la “monumentale” Lia Levi, scrittrice di origini ebraiche, autrice di libri amatissimi, e vincitrice del Premio Strega Giovani 2018.

Ecco il calendario completo degli incontri che, causa Covid, si terranno in streaming: Francesca Serafini mercoledì 3 marzo - Carmen Pellegrino sabato 6 marzo, Alba Parietti (appuntamento speciale per la Festa della Donna) lunedì 8 marzo, Lia Levi mercoledì 10 marzo, Loredana Lipperini sabato 13 marzo e Chiara Mezzalama mercoledì 17 marzo.

Sono ancora disponibili, sulla pagina Facebook dei Teatri, anche gli incontri con Luisa Gasbarri, Cristina Caboni ed Elisa Biagini. Il direttore artistico dei teatri settempedani, Francesco Rapaccioni, ha registrato in queste ore l’incontro con l’autrice Francesca Serafini. Sceneggiatrice di successo per la tv e il cinema, è coautrice di “Non essere cattivo”, film pluripremiato e selezionato come candidato per l’Italia agli Oscar 2016. Al debutto come romanziera, presenta il libro “Tre madri”, edito da La nave di Teseo, dove il tema della maternità si intreccia ai sentimenti e alle questioni sociali in una trama dai toni polizieschi che incatena il lettore pagina dopo pagina grazie a personaggi indimenticabili e a un ritmo narrativo davvero “cinematografico”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2021 alle 14:44 sul giornale del 04 marzo 2021 - 257 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, Comune di San Severino Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQQR





logoEV