A Pioraco banda ultra larga per connettersi a internet

fibra 1' di lettura 19/03/2021 - Pioraco, tra i primi ad avere attiva la banda ultra larga (BUL), servizio ogni giorno sempre più importante.

Lo sviluppo totale della rete realizzata in modalità FTTH (Fiber to The Home) è pari a circa 14 Km, di cui 2,7 Km di infrastruttura nuova (scavi) e 11,2 di riutilizzo di quanto già esistente (cavidotti comunali, Enel e TIM). Sono state servite 799 Unità immobiliari potenziali, compresa l’area SAE. Cablati 12 edifici avente funzioni di Pubblica Amministrazione, di cui l'edificio scolastico. Il progetto ha compreso anche la zona ind.le di Castelraimondo limitrofa al territorio di Pioraco.

La rete è stata realizzata secondo quanto previsto dal Bando Pubblico ed approvato dal concedente Infratel. Il comune è stato collaudato da Infratel con esito positivo in data 28/12/2020. Il progetto ha riguardato anche l’installazione di una centrale (PCN) installata presso la zona impianti sportivi. Tutti i cittadini che risultano coperti dalla rete Open Fiber possono farne richiesta rivolgendosi al proprio operatore di fiducia, il quale poi chiederà l’allaccio finale ad Open Fiber (il progetto prevede di fermarsi in un raggio di 40 mt dalle proprietà private per poi terminare l’ingresso in fibra all’interno delle abitazioni solo in caso di richiesta di attivazione; tutte le opere necessarie fino alla proprietà privata sono interamente a carico di Open Fiber).

Si ringraziano tutti gli operatori che hanno permesso di raggiungere questo importante traguardo e tutto il lavoro svolto da Open Fiber.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2021 alle 17:28 sul giornale del 20 marzo 2021 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, pioraco, fibra ottica, comune di pioraco, fibra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTs9





logoEV
logoEV