Nuova caserma dei Carabinieri a Camerino, Pasqui: "Inaccettabile che l'iter si fermi per 30mila euro"

2' di lettura 14/04/2021 - A seguito del consiglio dell’Unione montana Marca di Camerino convocato per discutere in merito all’iter per la realizzazione della nuova caserma a servizio della Compagnia carabinieri di Camerino, al quale sono stato invitato a partecipare, sono risultate chiare le problematiche che si stanno incontrando per poter procedere finalmente alla costruzione della struttura.

Ai Sindaci e al presidente dell’Unione montana Alessandro Gentilucci vanno prima di tutto i miei sinceri complimenti per il modo in cui hanno condotto fino ad oggi il percorso per la realizzazione della nuova caserma e per la vicinanza dimostrata all’Arma dei Carabinieri. Dalla riunione è emerso che si sta attraversando un iter burocratico che rallenta la pratica per il definitivo atto di concessione gratuita all’Agenzia del Demanio, per la porzione di edificio che dovrebbe ospitare la futura caserma della Compagnia dell’Arma di Camerino.

Resta solo da stabilire chi e come si accolli le ultime spese per superare il cavillo definitivo e legato ai lavori necessari per la messa a norma dell’impianto di sicurezza antincendio. La cifra necessaria è stata stimata intorno ai 30mila euro. Al di là delle responsabilità che hanno portato a questa situazione di stallo che sono comunque ben chiare, è inaccettabile che l’iter per la costruzione di una struttura di fondamentale importanza per un intero territorio si possa arenare per la somma di 30mila euro.

Della questione ho già parlato nel corso del Consiglio regionale di martedì, dedicato alla Ricostruzione, alla presenza del Commissario straordinario Giovanni Legnini e dell’assessore Guido Castelli ai quali ho anche chiesto un intervento per risolvere tale questione. Per poter addivenire quanto prima a una soluzione che possa sbloccare questa situazione di stallo, ho inoltre interessato il sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto al quale ho inviato una lettera per chiedere il suo intervento e consentire al territorio dell’entroterra di poter riavere presto una struttura di fondamentale importanza come la Caserma dell’Arma.


da Gianluca Pasqui
Vicepresidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2021 alle 14:26 sul giornale del 15 aprile 2021 - 430 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXtU