Il Matelica pareggia con il Fano e conquista i playoff

2' di lettura 18/04/2021 - Dopo cinque successi casalinghi consecutivi, torna a spartirsi la posta con un avversario il Matelica che all’Helvia Recina, come lo scorso febbraio con il Mantova, impatta per 0-0 anche con il Fano, riscattando lo stop di Carpi e muovendo la classifica con un altro punto utile per salire a quota 53.

Entrambe le formazioni desiderose di riscattare l’ultimo stop: il Matelica è stato stoppato dal Carpi, il Fano è caduto in casa con il Modena dopo aver gettato alle ortiche un penalty (prima sconfitta della nuova guida tecnica dopo il pari con la Vis e la vittoria a Saló). Pochi i cambi nell’undici di mister Colavitto rispetto a sette giorni fa: in difesa torna Magri (squalificato l’ex Zigrossi), Pizzutelli e Tofanari ritrovano una casacca in mediana, inamovibili i tre tenori avanzati, uno dei migliori attacchi della categoria. Mister Tacchinardi rispondeva invece cambiando modulo rispetto al consueto 3-5-2 e proponendo invece un 4-3-1-2 in cui tra gli arretrati trovava il suo spazio l’altro ex di giornata Cason, mentre in avanti erano Ferrara e Barbuti con Gentile alle spalle a provare a far male.

Poche emozioni nei primi 45’ quando entrambe le squadre badavano soprattutto a non scoprirsi e non commettere errori decisivi, senza pungere troppo. Nella ripresa i padroni di casa iniziavano a manovrare maggiormente alla ricerca del vantaggio, in area granata poco dopo il quarto d’ora i biancorossi protestavano anche per un sospetto mani non sanzionato dall’arbitro Galipó. Tante le occasioni per i biancorossi che molto spesso trovavano in Viscovo un baluardo insuperabile. Il Fano si fa vedere con qualche sprazzo solo nel finale ma il risultato non cambia e grazie al punto rimediato il Matelica conquista matematicamente un posto nei playoff.

Un giorno in più di riposo per i biancorossi che domenica alle 20:45 faranno visita al Perugia. Formazione umbra reduce dalla bella vittoria di Ravenna che le ha consentito per una notte di agganciare la vetta della classifica appaiandosi al Padova.

In occasione del derby con il Fano il Direttore Sportivo biancorosso Francesco Micciola ha ricevuto il riconoscimento ADICOSP come “miglior DS Categoria Dilettanti nella stagione 19/20”. A consegnare il premio sono stati il presidente dell’Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi, Alfonso Morrone ed il ds ex Ascoli Giuseppe Bifulco. Alla premiazione hanno partecipato anche il patron biancorosso Mauro Canil con sua moglie Sabrina e la dg biancorossa Roberta Nocelli. Per l’occasione il Matelica ha omaggiato il Presidente Morrone di una maglietta biancorossa in ricordo della sua prima storica stagione in Serie C, proprio nell’anno del centenario.

(foto di Gianmaria Matteucci)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2021 alle 18:22 sul giornale del 19 aprile 2021 - 251 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYaz





logoEV