Discarica provinciale, Cingolani: "Netta contrarietà di Matelica e di tutto il territorio del Verdicchio"

baldini e cingolani 2' di lettura 05/05/2021 - Mercoledì mattina presso la sede della Provincia è stato convocato il Comitato consultivo di coordinamento dei sindaci da parte del Presidente dell'ATA 3 di Macerata.

Il punto principale in discussione è stato sul come voler procedere in merito all'individuazione delle aree da destinarsi a siti idonei per la nuova discarica. Come è ben noto, da diversi anni, la discarica di Cingoli, che riceve i rifiuti della nostra provincia, è quasi in esaurimento. Ad oggi ulteriori rinvii per un qualsiasi motivo non sarebbero quindi opportuni. I tempi per ogni decisione sono veramente stretti, tanto che probabilmente a breve parte dei nostri rifiuti dovranno essere portati nella discarica di Fermo.

Ventuno comuni, tra cui anche Matelica, con una lettera hanno richiesto al Presidente dell’ATA 3 Pettinari, di annullare le due delibere approvate in precedenza dall'assemblea per definire le aree idonee. Come azioni alternative si propongono diverse soluzioni da studiare direttamente con la Regione Marche, deputata a stilare il nuovo piano. Proprio per queste motivazioni, si è conclusa la riunione con il rinvio di ogni decisione ad un nuovo incontro che verrà convocato la settimana prossima. In tale occasione sarà necessariamente invitato anche l'Assessore regionale Stefano Aguzzi, delegato tra l’altro all'ambiente.

In quella sede si cercherà di comprendere meglio cosa prevederà il nuovo piano regionale e se è vero che si contemplerà la creazione di due sole discariche, una a nord ed una a sud della regione a servizio comune di tutte e cinque le province.

Il Comune di Matelica, come dichiarato più volte, continuerà a ribadire in ogni sede che è fermamente contrario nell'ospitare una discarica su tutto il territorio comunale. Anche se non di propria competenza, esprime la netta contrarietà per quanto riguarda i territori limitrofi che fanno parte comunque della DOC del Verdicchio di Matelica.

Questa nostra posizione è una posizione ferma ed irremovibile, condivisa da tutto il Consiglio comunale, che va a tutelare le tante attività impegnate nell’enogastronomia di qualità.


di Denis Cingolani
Vicesindaco di Matelica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2021 alle 18:44 sul giornale del 06 maggio 2021 - 247 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1Sv