Sisma, Patassini e Marchetti (Lega): "Stanziati 1,78 miliardi di euro per ridisegnare il ruolo socio-economico delle aree montane"

1' di lettura 08/05/2021 - “Abbiamo lavorato senza sosta per questo risultato perché la Lega è convinta che il cantiere Centroitalia debba e possa essere non solo una risposta alle ferite del terremoto, ma anche un volano per rilanciare un’area strategica del Paese".

Così i deputati della Lega Tullio Patassini e Riccardo Augusto Marchetti.

"Il Piano nazionale per gli investimenti complementari finalizzato ad integrare con risorse nazionali gli interventi del Piano nazionale di ripresa, ha ripagato gli sforzi profusi per il progetto già in commissione Ambiente della Camera. All'art.1, comma 4, lettera b) si conferma, infatti, lo stanziamento di 1,78 miliardi di euro destinati ad interventi fondamentali per ridisegnare il ruolo socio-economico delle aree montane fin dal prossimo quinquennio. Promuovere un’azione complessiva di rigenerazione e di contrasto allo spopolamento contribuirà a rendere le città e i borghi delle aree del terremoto sicuri, accoglienti, sostenibili ed ecocompatibili. Un segnale di attenzione e sensibilità che prevede anche azioni per una mobilità più efficiente, così come il recupero e la riqualificazione energetica degli edifici e la realizzazione di servizi digitali per la valorizzazione del territorio".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2021 alle 19:16 sul giornale del 10 maggio 2021 - 154 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, lega nord marche, lega nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2jN