Preso il piromane che ha appiccato gli incendi a Camerino, Castelraimondo e Gagliole

2' di lettura 04/06/2021 - Sembra ormai chiuso il cerchio intorno ai diversi incendi che sono stati appiccati nei giorni scorsi nell'entroterra tra Camerino, Castelraimondo e Gagliole.

Il piromane sarebbe un 33enne senza precedenti residente a Pioraco a cui i carabinieri sono riusciti a risalire attraverso i filmati di videosorveglianza. Sarebbero diversi gli episodi contestati al giovane (stando a quanto finora noto, maggiori dettagli verranno comunicati nelle prossime ore).

I primi due incendi si erano verificati nella notte tra domenica e lunedì a Gagliole e Castelraimondo (leggi), il primo in un cantiere edile e il secondo in un'officina. A seguire il piromane si sarebbe spostato a Camerino. Lì i roghi si sono sviluppati nella tarda serata di mercoledì 1 giugno in zona Le Mosse, nel bagno del bar Enjoy e all'ingresso di uno scantinato poco distante (leggi). Solo il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco ha sempre evitato il peggio, con il chiaro sospetto fin da subito che in tutti i casi le fiamme fossero di origini dolose.

Le indagini dei carabinieri sono partite immediatamente e fondamentali sono state le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza presenti nelle varie zone. Il piromane, messo alle strette, ha confessato i fatti e sembra sia responsabile anche di altri episodi simili registrati a partire dal 28 maggio (tra cui un principio di incendio in un bar di un'area di servizio sempre a Camerino).

L'uomo avrebbe agito innescando le fiamme con accendino e benzina. Una volta finito l'interrogatorio con i carabinieri, il 33enne ha deciso di farsi ricoverare volontariamente, ma la scia di fuoco non è finita: all'ospedale di Camerino infatti il 33enne ha tentato di appiccare un altro incendio manomettendo un quadro elettrico. Alla fine è stato definitivamente arrestato e ricoverato in un reparto di psichiatria.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".
Per Telegram cercare il canale desiderato.

Città Whatsapp Telegram
Ancona 350.0532033 @VivereAncona
Ascoli 353.4149022 @VivereAscoli
Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Civitanova 348.7699158 @VivereCivitanova
Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Fano 350.5641864 @VivereFano
Fermo 351.8341319 @VivereFermo
Jesi 371.4821733 @VivereJesi
Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Osimo 320.7096249 @VivereOsimo
Pesaro 371.4439462 @ViverePesaro
Recanati 366.9926866 @VivereRecanati
San Benedetto 351.8386415 @VivereSanBenedetto
Senigallia 351.7275553 @VivereSenigallia
Urbino 371.4499877 @VivereUrbino

di Riccardo Antonelli e Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2021 alle 15:48 sul giornale del 05 giugno 2021 - 3624 letture

In questo articolo si parla di cronaca, camerino, pioraco, Antonelli, Riccardo Antonelli, articolo, ubaldi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5zT





logoEV
logoEV