Scritta contro Canil in piazza dopo la notizia dell'Ancona-Matelica

1' di lettura 16/06/2021 - La città di Matelica non ha preso benissimo la notizia del cambio di denominazione della squadra di Serie C in Ancona-Matelica e il relativo progetto che vedrà il cambio di nome definitivo in Ancona nella stagione 2022/2023.

Il piano del patron Canil è stato presentato ieri alla Mole Vanvitelliana di Ancona (leggi) e come aveva già immaginato il presidente biancorosso, non è stato preso benissimo nella città dell'entroterra, anche se non sono ancora chiarissimi tutti i dettagli di quanto succederà nei prossimi mesi. Dal "non prenderla bene" a vandalizzare con insulti la piazza di Matelica c'è però una distanza infinita.

Nella notte qualcuno ha infatti imbrattato la copertura del cantiere che si trova sotto la torre civica con parole offensive nei confronti proprio di Mauro Canil, superando il limite della decenza e della legalità. Il Comune di Matelica ha subito provveduto a coprire tali scritte, facendo sapere che "condanna gravemente il gesto".

La società matelicese nel frattempo ha fatto sapere che il "Matelica Calcio non sparirà" (leggi).








Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2021 alle 10:02 sul giornale del 17 giugno 2021 - 4303 letture

In questo articolo si parla di cronaca, matelica, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7rJ





logoEV
logoEV