Camerino si prepara per la Cena in bianco

2' di lettura 24/06/2021 - Sarà un'edizione all'insegna della "S" quella della Cena in Bianco di Camerino 2021 in programma domenica 4 luglio prossimo nella città Ducale, organizzata dal Coro Universitario con il patrocinio del Comune.

Esse, infatti che sta per "Soluzione, Sicurezza, Solidarietà e soprattutto Sorrisi", come si legge nel post della presidente del comitato organizzatore Roberta Grifantini, che invita anche ad affrettarsi per le prenotazioni, in quanto i posti saranno comunque limitati. "Innanzitutto mi aspetto un ritorno alla condivisione di una cena - dice Roberta Grifantini - con il sorriso, che è stato coperto per così tanto tempo dietro le mascherine. Sicuramente, posso dire, che sarà un'edizione molto emozionante".

Uno dei punti più affascinanti dell'evento, giunto all'ottava edizione, è quello del luogo che resta misterioso fino al momento dell'arrivo a Camerino poco prima dell'inizio della cena, per la quale ormai vige lo stesso regolamento di vestirsi in bianco e di portarsi posate e cibo da casa, in quanto si tratta di un “pic-nic chic”. Posate bianche in ceramica o bicchieri in vetro, posate in acciaio o se colorate (bianco), non ci sarà il posto di capotavola per il distanziamento di 1,5 metri fra i tavoli, mentre al tavolo fra i commensali è previsto 1 metro di distanza.

Dopo la versione itinerante per i ristoranti dello scorso anno, per tenere fede alle regole anti-Covid19 nell'uniformità dei pasti, che ha portato anche a menù differenti di degustazione, quest'anno si torna a condividere il gusto di stare insieme. Diverse, infatti le domande sulle regole ed i requisiti da presentare chieste da potenziali partecipanti sui social, come ad esempio "Per partecipare devo avere il green pass o fare un tampone?" Completato il regolamento solo poche ore fa, la risposta è no. Si dovrà firmare un'autodichiarazione, portare la mascherina fino al momento di sedersi al tavolo e rispettare le distanze di sicurezza che verranno indicate dagli organizzatori.

Al buio resta il luogo di dove si svolgerà, in quanto è uno degli aspetti più misteriosi dell'intera serata. Fino ad ora nelle edizioni precedenti, l'evento si è svolto nell'ex gioco del Pallone (Sotto le Piante), quindi alla Rocca dei Borgia, nel Chiostro di San Domenico, al piano esterno superiore del parcheggio meccanizzato, sotto il Campus Universitario. L'attesa è tutta per una domenica speciale, in una notte speciale, in un luogo speciale.


di Angelo Ubaldi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2021 alle 19:50 sul giornale del 25 giugno 2021 - 350 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8Cm





logoEV