Gentilucci incontra la cittadinanza: assemblea sull’ordinanza poteri speciali e sui temi della ricostruzione

2' di lettura 19/07/2021 - Venerdì scorso, alle ore 19, si è tenuta al Parco Rodari di Pieve Torina, su iniziativa del sindaco Alessandro Gentilucci, un’assemblea molto partecipata. L’obiettivo era informare i cittadini e i tecnici incaricati della ricostruzione sulle novità riguardanti l’ordinanza poteri speciali, l’attivazione degli interventi sostitutivi, l’utilizzo del fotovoltaico nel territorio comunale, la presentazione delle progettualità per il piano opere pubbliche.

“Dopo la lunga pausa dovuta al Covid riprendiamo finalmente a incontrare la cittadinanza che, nonostante le cattive condizioni meteo, ha risposto numerosissima al nostro invito” sottolinea Gentilucci, soddisfatto per la grande partecipazione.

“Abbiamo affrontato le diverse problematiche connesse alla ricostruzione, in particolare la questione dell’efficientamento energetico. Ricordo che l’amministrazione comunale di Pieve Torina si è dotata nel 2018 di un proprio regolamento per inserire gli impianti fotovoltaici anche all’interno del centro storico secondo determinati criteri, incontrando però resistenze da parte della Soprintendenza in merito ai vincoli paesaggistici, una contrapposizione che siamo determinati a risolvere. Abbiamo parlato delle pratiche per la ricostruzione sin qui consegnate ai nostri uffici, un numero al di sotto di quello che ci aspettavamo, per cui ho sollecitato cittadini e tecnici affinché si adoperino a presentare velocemente le varie progettualità, sia per il capoluogo che per le frazioni, in quanto è dal luglio 2017 che a Pieve Torina si può ricostruire, e dal giugno 2020 vi è una procedura molto semplificata”.

Anche per questo, d’intesa con il commissario straordinario per il sisma, è stata avviata una sperimentazione che può garantire un intervento sostitutivo del pubblico qualora il privato non rispetti i tempi condivisi nel cronoprogramma del PSR: “Ricostruire è un’opportunità, ma anche un dovere per chi ha a cuore il nostro paese - prosegue Gentilucci - per cui è indispensabile una stretta collaborazione tra pubblico e privato”.

Da qui l’appello ai cittadini affinché procedano con urgenza alla presentazione dei progetti. Intanto sono praticamente conclusi i lavori per la piscina comunale: “L’appuntamento - conclude Gentilucci - è per il 1° agosto quando inaugureremo la nostra nuova, splendida piscina”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2021 alle 16:37 sul giornale del 20 luglio 2021 - 259 letture

In questo articolo si parla di attualità, pieve torina, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ca7F





logoEV
logoEV