Lavori alle stazioni di San Severino, Castelraimondo e Matelica

1' di lettura 29/07/2021 - Proseguono i lavori di potenziamento infrastrutturale e tecnologico nelle stazioni di Macerata, Tolentino, San Severino Marche, Castelraimondo e Matelica, sulla linea Civitanova-Albacina, a cura di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane).

Gli interventi, in programma dal 2 al 28 agosto, sono finalizzati alla realizzazione del moderno ACC – Apparato Centrale Computerizzato (ACC*) che, avvalendosi delle più innovative tecnologie, consentirà di innalzare gli standard di gestione e supervisione della linea, migliorandone l’efficienza e incidendo così sulla qualità generale del servizio. Contestualmente proseguono le opere propedeutiche all’elettrificazione con relativo adeguamento della sede ferroviaria, della sagoma delle gallerie, alla velocizzazione della linea e all’eliminazione dei passaggi a livello. Per consentire la piena operatività dei cantieri, la circolazione ferroviaria sarà sospesa nella sola tratta fra Macerata e Albacina, mentre fra Macerata e Civitanova si svolgerà regolarmente. La mobilità alternativa sarà garantita con autobus sostitutivi. Maggiori informazioni sull’offerta commerciale sono consultabili sui canali di vendita dell’impresa ferroviaria e nelle stazioni.

L’impegno economico complessivo è di circa 110 milioni di euro. Gli Apparati Centrali nella Rete Ferroviaria Italiana rappresentano il cuore del controllo delle stazioni e delle linee perché assicurano, da un’unica ‘’cabina di comando’’, una corretta ed efficiente gestione della circolazione dei treni






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2021 alle 14:50 sul giornale del 30 luglio 2021 - 483 letture

In questo articolo si parla di attualità, ferrovie dello stato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccDK





logoEV