Fiastra nel libro fotografico di Gianfranco Pensa

1' di lettura 24/08/2021 - Il libro di Gianfranco Pensa dedicato alle Marche - un bel volume fotografico che racconta attraverso le immagini l'entroterra montano maceratese immortalato prima del terremoto - è stato donato qualche giorno fa all'amministrazione comunale di Fiastra dall'autore.

Il fotografo, infatti, che ha vissuto tra Torino e Milano e che ora risiede nei dintorni di Lucca, è sposato con Franca Santini, originaria di San Martino di Fiastra dove la coppia ha da sempre trascorso il periodo estivo. Fiastra e le sue frazioni costituiscono il soggetto di gran parte degli scatti contenuti nel libro. Il volume è diviso in tre capitoli: Borghi e città, Chiese ed Abbazie ed un ultima, bellissima sezione dal titolo Come eravamo. Il primo capitolo raccoglie gli scatti di tante frazioni del comune di Fiastra immortalate prima del terremoto mentre il secondo è una rassegna completa dei luoghi di culto più significativi del nostro entroterra.

L'ultimo capitolo è poi una vera e propria “chicca”, tratta dall'archivio personale del fotografo, dedicata ai volti storici di alcuni personaggi della vallata che tutti i fiastrani ricordano con affetto. Gianfranco Pensa è ora alle prese con un altro lavoro fotografico dedicato al territorio dei Fiastra e ai suoi dintorni, un lavoro documentale che mostrerà il territorio ancora afflitto dalle ferite del sisma del 2016. Al fotografo va il sentito ringraziamento dell'amministrazione comunale per il dono, graditissimo, ricevuto e per l'affetto che mostra nei confronti del nostro territorio che da molti anni lo ospita per il periodo estivo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2021 alle 15:18 sul giornale del 25 agosto 2021 - 178 letture

In questo articolo si parla di cultura, fiastra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cf8B





logoEV
logoEV
qrcode