C'è un nuovo bar a Camerino

3' di lettura 02/09/2021 - Inaugurato questa mattina a Camerino, alla presenza delle autorità locali, un nuovo bar in località Montagnano, una delle zone residenziali già molto importanti ed in crescita, ampliatasi anche in seguito allo spostamento delle famiglie dal centro a causa dell’ultimo terremoto.

E’ il “Civico 28, Wine&Coffebar” gestito dal giovanissimo titolare Filippo Palmieri e dalla sua fidanzata Cecilia, insieme ad uno staff di giovani locali. Un’indicazione importante, questo nuovo passo, che segna la volontà dei giovani di investire sul territorio, malgrado le ultime vicende legate al sisma prima ed alla pandemia poi, ma ancor di più nella propria città. Segnali di rinascita, di ripresa e soprattutto di vitalità, per l’economia e per il pubblico.

Il nuovo esercizio si propone con degli interni ampi, funzionali e con un arredo colorato e elegante, con una veranda esterna, di questi tempi molto utile. Il “Civico 28” si propone ad un pubblico completo, sia di fasce che di professioni e punta soprattutto sulle colazioni, visto che in zona ci sono anche diverse imprese oltre ad altri esercizi ed è vicinissimo alla provinciale per Castelraimondo e allo stesso tempo dal nuovo polo universitario. “E’ stato un investimento importante – dice il titolare Filippo Palmieri – ci abbiamo speso molto sia in fatto di tempo che economicamente e speriamo che questo bar possa soddisfare le esigenze di tutti. In questo percorso mi ha aiutato molto Cecilia, la mia fidanzata e tutti gli altri ragazzi che lavoreranno con qui ed un ringraziamento speciale va ai miei genitori che hanno contribuito e assecondato questo nostro sogno”.

Come avete scelto il nome da dare al bar? “Sul nome eravamo molto indecisi, alla fine abbiamo visto che in questa zona il civico era il nr. 28 per cui ci è piaciuto ed abbiamo deciso di chiamarlo con il suo numero civico”.

E’ una scelta provvisoria in attesa poi di trasferirsi al centro città, oppure è definitiva, visto che siete una coppia giovane? “E’ definitiva, anche il nome è definitivo, abbiamo messo anche l’insegna con nome ed è tutto stato deciso e pianificato a puntino”.

Oltre al nome il locale si identifica come “Wine&Coffebar”, in che modo si caratterizza, si propone e che offre di particolare il vostro locale? “Sì, in questo locale si propongono innanzitutto le colazioni, poi passiamo al pranzo con pasti rapidi come panini gourmet, primi piatti molto veloci, piadine e secondi. Poi passiamo alla scritta con la quale intendiamo offrire una selezione di vini, sia da consumare al bar sia da asporto, poi alla sera e pomeriggio offriamo una vasta scelta di cocktail da gustare con degli aperitivi ed una selezione molto vasta di gin. Il nostro è una bar soprattutto da mattina, da colazioni, per la sera proponiamo aperitivi e cocktail ma non fino a tardi”.








Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2021 alle 12:18 sul giornale del 03 settembre 2021 - 5395 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/chkW





logoEV
logoEV
qrcode