Incentivi per i sanitari per l'insediamento nei piccoli Comuni dell'entroterra: la proposta di legge in Regione

pasqui 1' di lettura 09/09/2021 - Una proposta di legge regionale per incentivare l’insediamento, nei piccoli comuni dell’entroterra marchigiano, e in particolare in quelli compresi nel cratere sismico, di personale dipendente del servizio sanitario, è stata presentata dal vice presidente del Consiglio regionale delle Marche, Gianluca Pasqui.

La proposta di legge tende a sanare le ormai croniche criticità dei piccoli comuni dell’entroterra marchigiano, dove ormai da tempo si registra una considerevole carenza di personale sanitario, cui si aggiunge la difficoltà nel coprire i posti vacanti.

Nel testo che Pasqui ha presentato all’assemblea legislativa delle Marche, si propongono incentivi economici e logistici utili a rendere maggiormente appetibile l’attività lavorativa nel territorio montano e nelle aree interne. In particolare, si propone la realizzazione diretta, da parte della Regione, di progetti sperimentali di incentivazione della residenzialità e il recupero di immobili da destinare alla residenza di personale dipendente del servizio sanitario. Le risorse per poter garantire questi incentivi sono già state individuate all’interno del bilancio regionale.


   

da Gianluca Pasqui
Vicepresidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2021 alle 16:11 sul giornale del 10 settembre 2021 - 306 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ciqT





logoEV
logoEV